PcPrimiPassi.it - informatica facile per tutti, home page
PcPrimiPassi.it - informatica facile per tutti, home page



Icona di Messaggio

Topic: Consigli per iniziare una carriera in Informatica

Altre pagine della discussione:




RAVEN
Moderatore Moderatore
RAVEN
Moderatore Moderatore
RAVEN
Moderatore
Moderatore

Avatar


Iscritto dal : 04/Settembre/2001
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 15.881
Riporta il testo di: RAVEN Rispondibullet Topic: Post n° 112.864 - Postato: 11/Aprile/2022 alle 22:12


Ciao e benritrovatoContento
Buttarsi direttamente sul C come linguaggio è cosa piuttosto ardua... linguaggio potentissimo ma fin troppo avanzato secondo me... spesso si riesce a fare tutto quello di cui noi comuni mortali necessitiamo con linguaggi più semplici... io con VB.NET ci costruisco davvero ogni cosa che mi passa per la testa e con profitto...e la curva di apprendimento è senza dubbio più leggera.
Al limite, se ti vuoi orientare comunque sul C, passa al C# di Microsoft... una fusione tra C e JAVA un pochino più semplice con cui costruire qualsiasi cosa...

Inoltre il C puro è per i programmatori che vogliono fare cose "a basso livello di interazione macchina"... dubito che ti capiti frequentemente di avere a che fare con cose del genere... è molto usato dagli sviluppatori di videgiochi e sistemi operativi ma è complicato per uno che sta iniziando...

Il rischio è proprio che ti scoraggi, trovando molto difficile il linguaggio più pesante che potevi prendere per iniziare e senza avere un ritorno lavorativo...
Quindi ok se non ti va a pennello lo sviluppo web, nessun problema...hai iniziato a fare qualcosa di complicato ma che alla fine ti darà un know how elevato...se sei disposto a perderci mooooolto tempo...
Ottima l'idea del sistemista, analisi di sistemi, utilizzo di Linux e quello che vuoi... ma non fare il passo più lungo della gamba almeno inizialmente... trova un campo di applicazione che ti possa far mettere subito in pratica qualcosa di creativo... qualcosa che puoi provare, sviluppare, far crescere... e che magari hai intenzione di proporre in qualche modo oltre che per il motivo formativo... così avrai una spinta in più per perdere tempo al pc....

Ovviamente è solo un consiglio per evitare che molli tutto a causa della frustrazione che all'inizio necessariamente si prova... e per inizio parlo di parecchio tempo, sia chiaro...

Lavori da sistemista, analista di sistemi, analista di database, analista della sicurezza informatica... sono oggi molto richiesti e ovviamente ti ci devi fare le ossa sopra per un pò... magari passerà del tempo ma piano piano potrai trovare applicazione e magari un lavoro nel settore... non pensare sia facile ma nemmeno impossibile eh...

Di corsi e materiale, anche gratuito, oggi come oggi ne trovi tanto... se hai voglia di imparare tra quello che trovi e quello che impari applicandoti puoi far mangiare polvere a tutti gli ingegneri che escono dall'università... che a conti fatti e per prova di vita reale non sanno fare niente quando escono... specialmente di programmazione... il problema diventa poi il "pezzo di carta"... loro ce l'hanno e tu no... per cui sarà sempre una lotta infinita a dimostrare quanto vali...e lo puoi fare mostrando le tue creazioni, potrebbe essere una strada... poi magari un giorno qualcuno si accorge di te e ti compra il software o ti offre un lavoro... i puntini da unire nella vita sono spesso inimmaginabili ma talvolta compongono un puzzle bello e gratificante... non so se sarà il tuo caso ma se non provi non lo saprai mai, in fondo nonostante gli impegni sei ancora giovane e di cose ne puoi fare !!!

Puoi coltivare questo interesse al di fuori del lavoro e vedere quanto ti prende, come va, quanto riesci ad imparare... sicuramente tanto col tempo!

Non voglio tediarti oltre perché comunque una tua strada la stai prendendo per cui ci risentiamo se hai bigosno di aiuto, chiarimenti, consigli perché no...qualunque cosa vuoi... ok ?

Intanto buono studio ! ...e ricorda che ogni volta che vuoi qui sei il benvenuto Contento






Stefano Ravagni - 'tanto prima o poi ti buco!'...disse il baco alla noce

SOSTIENICI



Mat32
Principiante Principiante
Mat32
Principiante Principiante
Mat32
Principiante
Principiante

Avatar generico


Iscritto dal : 20/Dicembre/2021
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 7
Riporta il testo di: Mat32 Rispondibullet Topic: Post n° 112.865 - Postato: 11/Aprile/2022 alle 22:50


Grazie della calorosa risposta

Si senza dubbio, nonostante mi piaccia l'idea di saper usare i linguaggi "fondamentali" della programmazione, ed avere una conoscenza piu ampia possibile, già da anni però mi sono accorto che nella vita ci sono scelte da fare e tutto viene basato sul tempo che una persona ha da dedicare, quindi non si può scegliere di diventare professionisti in tutto cio che ci appassiona.

Infatti la mia tangente su C e la retrogressione ai livelli basilari è per il momento e per il futuro immediato, solo questo corso.

Secondo molti utenti e recensioni è veramente il migliore non tanto per imparare un linguaggio, quanto per imparare come imparare.

Nonostante sia cresciuto nell'era informatica, la costante ed esponenziale crescita di tecnologia hardware mi ha lasciato un po' disconnesso da come funziona una cosa, e ciò che la fa girare.

Esempio banale, ho capito moolto di piu su come guidare/tenere un automobile, dopo averla smontata e rimontata.
Nonostante a scuola guida si parli di frizione, innesto, selettori ecc, ma almeno per me, oltre un certo livello di astrazione, tutto diventa praticamente magia.

Consiglio a chi è curioso di dare un occhiata a CS50, è veramente interessante capire come hanno strutturato il tutto per aprire bene il retroscena su ciò su cui ci si interfaccia.

Avrei preferito finire più velocemente questo corso, vero, però mentre prima nei miei appunti su Javascript, concetti che quasi sapevo e ricordavo, già dopo un paio di lezioni presentate in ottica di C e spazio in memoria, mi hanno fatto veramente capire da dove si è arrivati, perche un array ed un object hanno preferenze specifiche in diversi campi, o soprattuto perche un tipo di loop piuttosto che un altro siano ben diversi.

Senza dubbio ho capito il vantaggio di avere una base ingegneristica e matematica, soprattutto quando si parla di efficenza di un codice e consumo di risorse.
JavaScript lo preferisco senza dubbio, ci ho giocato un poco anche al di fuori degli esercizi e mi ha facilitato l'accesso a fare effettivamente qualcosa di concreto, ma adesso capisco perche qualche volta alcune cose "crashavano" e la differenza di cercare di usare lo stesso algoritmo copiato e incollato per un gruppo di 10 elementi, piuttosto che 100.000 elementi.

Non capivo al tempo perche "questo lo possiamo usare se si parla di numeri piccoli, però ricordate che se i numeri iniziano a diventare importanti, meglio optare per algoritmo pinco pallino"

Adesso non ricordo precisamente gli esempi che piu mi hanno colpito di queste occasioni, li ho salvati tra le mie note come appunti importanti, proprio perchè sentivo una mancanza di collegamento della mia logica a quello che veniva consigliato/insegnato.

Dovrei finire a breve la sezione su C e le fondamenta, le prossime tratteranno Python e SQL, per poi tornare sulla parte web development.
Vorrei d'ora in poi cercare di concentrarmi su Python e la gestione dei database e proseguire con JavaScript.

Penso che sia idealmente una base abbastanza concreta ed attuale nel settore lavorativo di oggi di poter gestire ed automatizzare database e servizi in cloud, anche perchè è una delle tematiche che piu ho visto richieste sugli annunci di lavoro di Linkedin

Idealmente vorrei imparare a gestire meglio il tempo, dividere ad esempio il mio tempo giornaliero in 2 per portare avanti due argomenti assieme (come fossero ore di lezione a scuola) però la vedo un po' dura per un indisciplinato e disorganizzato come meSorriso

Hai ragione sul fatto che una digressione porti piu in la un effettiva entrata nel mondo lavorativo, ed anche se il mio obiettivo all'inizio di CS50 non era neanche di studiarlo per impararlo, (quanto piu che altro capire concetti matematici e logici nello sviluppo e stesura di software) avrei sperato di metterci molto meno tempo, però appunto, famiglia, lavoro ed impegni trovano sempre la loro via, più anche io ci metto del mio a distrarmi facilmente alle volteSilenzioso!...

Soprattutto per questo, ogni giorno sono sempre piu contento di aver ascoltato i consigli e non aver iniziato un percorso studi scolastico, con scadenze, presenze e spostamentiSorrisoSorriso


RAVEN
Moderatore Moderatore
RAVEN
Moderatore Moderatore
RAVEN
Moderatore
Moderatore

Avatar


Iscritto dal : 04/Settembre/2001
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 15.881
Riporta il testo di: RAVEN Rispondibullet Topic: Post n° 112.911 - Postato: 06/Maggio/2022 alle 17:38


Tienici aggiornati mi raccomando ! Contento



Stefano Ravagni - 'tanto prima o poi ti buco!'...disse il baco alla noce

SOSTIENICI



Mat32
Principiante Principiante
Mat32
Principiante Principiante
Mat32
Principiante
Principiante

Avatar generico


Iscritto dal : 20/Dicembre/2021
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 7
Riporta il testo di: Mat32 Rispondibullet Topic: Post n° 112.945 - Postato: 10/Maggio/2022 alle 13:11


Sarà fatto Intelligente ;)

Anche se sono state settimane molto ardue per varie vicessitudini in famiglia IrosoSmile
Conto di riuscire a tenere duro, il mio problema principale è sempre stato la mancanza di fiducia in me stesso, eppure spesso mi trovo a ripensare indietro tutte le volte in cui ho fatto qualcosa che mi ero fissato, nonostante qualsiasi fosse il mio punto di partenza, sono arrivato alla fine.
Ma spesso penso anche a tutte le volte a cui ho fallito, e pian piano sto cercando imparare come controllare il mio stato mentale/emotivo che so di avere quando effettivamente voglio qualcosa.
Tra tutte le cose che devo imparare, purtroppo lavorare su me stesso non ha molti tutorial Sorriso

un abbraccio a tutti!


RAVEN
Moderatore Moderatore
RAVEN
Moderatore Moderatore
RAVEN
Moderatore
Moderatore

Avatar


Iscritto dal : 04/Settembre/2001
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 15.881
Riporta il testo di: RAVEN Rispondibullet Topic: Post n° 112.946 - Postato: 10/Maggio/2022 alle 17:16


Fai bene a tenere presenti gli errori del passato ma devono soltanto servirti a non ripeterli, non è detto che se sei inciampato qualche volta tu sia destinato a inciampare ancora...e soprattutto l'importante non è cadere, ma rialzarsi e andare avanti! Il coraggio non si misura in base alla assenza di paura di sbagliare o di fallire ma in base al fatto che nonostante tu abbia molta paura fai comunque la cosa per te più giusta, quella in cui credi.

Penso, pur non conoscendoti, che tu abbia tutte le carte per ottenere quello che vuoi nella vita, mi sembri caparbio quando qualcosa ti interessa per cui forza, non scoraggiarti... e casomai avessi bisogno di un aiuto, anche fosse psicologico per un momento particolare della tua vita, non vergognarti a chiederlo, magari ad un professionista... è vero che i tutorial per conoscere se stessi ce ne sono pochi ma puoi creartelo da solo con un valido aiuto che di fatto possa semplicemente guidarti nello scoprire chi sei e come funzioni... quando ti conosci puoi gestire meglio tutto quanto e molte cose vedrai, non faranno più paura.Contento



Stefano Ravagni - 'tanto prima o poi ti buco!'...disse il baco alla noce

SOSTIENICI



Altre pagine della discussione:






Vai al Forum
Non puoi postare nuovi topic in questo forum
Non puoi rispondere ai topic in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Non puoi creare sondaggi in questo forum
Non puoi votare i sondaggi in questo forum

Bulletin Board Software by Web Wiz Forums version PcPrimiPassi
Copyright ©2001-2006 Web Wiz Guide

Questa pagina è stata generata in 0,027 secondi.

Sostienici

Versione 5.4 Sviluppata da Stefano Ravagni