PcPrimiPassi.it, portale di informatica per neofiti del computer, home page
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
PcPrimiPassi.it, portale di informatica per neofiti del computer, home page
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies



Icona di Messaggio Topic: Consiglio per un pc d'emergenza.


Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
Autore Messaggio
Dallolio
Senior
Senior


Iscritto dal : 08/Aprile/2006
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 590
Quota Dallolio Rispondibullet Topic: Consiglio per un pc d'emergenza.
    Postato: 07/Giugno/2020 alle 09:09
Buongiorno a tutti,
vorrei esporre la mia situazione e chiedere un consiglio per gli acquisti; la situazione del mio "parco pc" è la seguente:

1.Un portatile nuovo, di soli due mesi, con Windows 10, che funziona perfettamente.
2.Un eepc con linux (aggiustato grazie ai vostri consigli!).
3.Un portatile di tre anni, lento (1 giga di Ram, batteria da sostituire) ma senza problemi software con windows 8.
4.Un portatile di cinque anni, stessa situazione, con windows 8.

Il problema è il seguente: è molto probabile che anche l'anno prossimo parte del mio lavoro verrà svolto con il computer e per questo vorrei un pc "muletto" con un sistema windows, un pc di emergenza che entri in gioco in caso di necessità... il numero 3 e 4 possono essere aggiustati (parola del tecnico) sostituendo batteria e ram, ma a questo punto mi chiedo: è meglio spendere 100 euro per aggiustare un pc che tra poco diventerà totalmente obsoleto o comprare un portatile con Windows molto economico? E in questo secondo caso quale candidato potrebbe essere più idoneo?
RAVEN
Moderatore
Moderatore
Avatar

Iscritto dal : 04/Settembre/2001
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 14785
Quota RAVEN Rispondibullet Postato: 08/Giugno/2020 alle 06:41
Ciao Dallolio,

non ci hai dato gli estremi dei PC più vecchi quindi stabilire se valga la pena spendere dei soldi per essi è difficile.

Io sono cresciuto in un tempo in cui le cose si aggiustavano piuttosto che cambiarle, per cui se il PC va bene e con una semplice aggiunta di RAM puoi migliorarlo io lo terrei anche perchè per la RAM non spenderai poi chissà quanto....se il più vecchio ha solo 5 anni vuol dire che è quantomeno un dual core, per cui bisogna vedere piuttosto cosa ci devi fare... se è un muletto per fare ufficio e internet allora vale la pena, se ci devi fare cose complesse forse no.


Stefano Ravagni - 'tanto prima o poi ti buco!'...disse il baco alla noce

SOSTIENICI !
ilchiuri
Moderatore
Moderatore
Avatar

Iscritto dal : 13/Maggio/2005
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 4840
Quota ilchiuri Rispondibullet Postato: 08/Giugno/2020 alle 16:56
Concordo con Raven... prova a essere più specifico... in generale se un pc è di buona qualità anche dopo 5 o 6 anni fa il suo sporco lavoro (io ne ho uno del 2012 che funziona che una meraviglia)

Prova a dirci le caratteristiche tecniche e vediamo che si può fare... aggiungi anche marca e modello precisi se puoi
Dallolio
Senior
Senior


Iscritto dal : 08/Aprile/2006
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 590
Quota Dallolio Rispondibullet Postato: 09/Giugno/2020 alle 09:21
Buongiorno,
i due pc hanno le seguenti caratteristiche:

1. Portatile HP, Processore AMD A4 - 5000 APU with Radeon (TM) HD Graphics. 1.50 Ghz, 4 GB Ram, 64 bit, Windows 8.1. (5 anni).
2. Portatile Asus, Processore Intel Core(TM) i3 -4005u cpu, 1.70 Ghz, 4 Gb Ram, 64 Bit, Windows 8.1. (3 anni).

Entrambi hanno lo stesso problema: funzionano solamente attaccati alla corrente e sono abbastanza lenti; il terzo problema che entrambi presentano è che in certe zone della casa non prendono la wireless, mentre nella stessa zona il computer nuovo non ha problemi (e non è servito a nulla utilizzare una scheda di rete esterna usb).

Grazie per l'attenzione!
RAVEN
Moderatore
Moderatore
Avatar

Iscritto dal : 04/Settembre/2001
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 14785
Quota RAVEN Rispondibullet Postato: 09/Giugno/2020 alle 15:38
Beh a me non sembrano affatto computer da buttare via, anzi...

Per il fatto che non hanno più la batteria funzionante, considera che la prendi con meno di 30 euro.

Per il fatto che sono lenti, potrebbe dipendere da malwares, sistema da riformattare oppure da un calo di prestazioni dovuto all'usura della pasta termoconduttiva che sta sui chip, principalmente CPU, VPU e chipset, che dopo qualche anno non lavora più...

Ti puoi accorgere se dipende da quest'ultimo fattore se misurando le temperature le trovi alte e altalentanti .

Se fosse questo il problema sarebbe sufficiente prenderne un tubicino e applicarla... si trovano ottime paste termiche a meno di 10 euro ma il problema in questo caso sarebbe dover smontare tutto il notebook, cosa che fa più paura che altro e te lo dice uno che non lo aveva mai fatto e ieri l'ha applicata ad un notebook vecchiotto con successo e senza danni, basta seguire una video guida su internet relativa allo smontaggio del tuo modello di notebook e fare attenzione.

Per la scheda wireless se parli di quella integrata potrebbero essersi staccati i connettori interni (tocca anche in questo caso smontare ma spesso si raggiunge la scheda da un apposito sportellino sul retro).


Stefano Ravagni - 'tanto prima o poi ti buco!'...disse il baco alla noce

SOSTIENICI !
ilchiuri
Moderatore
Moderatore
Avatar

Iscritto dal : 13/Maggio/2005
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 4840
Quota ilchiuri Rispondibullet Postato: 10/Giugno/2020 alle 15:25
Sono d'accordo con Raven... non sono affatto male...
Dallolio
Senior
Senior


Iscritto dal : 08/Aprile/2006
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 590
Quota Dallolio Rispondibullet Postato: 12/Giugno/2020 alle 21:45
Buonasera a entrambi e grazie per la risposta,
ho deciso di seguire il consiglio di Raven; ho guardato il video su come applicare la pasta termica (in effetti il computer si scalda moltissimo) ma è un po' oltre le mie competenze; per ora ho fatto le seguenti cose:

1.Comprare una bomboletta ad aria compressa per pulire l'asus (ne sono uscite tonnellate di polvere).
2.Ordinare la batteria dell'ASUS.

Una volta arrivata la batteria penso che tornerò in questo topic per la questione della lentezza.
Grazie mille a entrambi!!!



RAVEN
Moderatore
Moderatore
Avatar

Iscritto dal : 04/Settembre/2001
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 14785
Quota RAVEN Rispondibullet Postato: 13/Giugno/2020 alle 07:28
Ciao Dallolio, guarda anche io avevo paura ma poi con attenzione e seguendo i passaggi di chi lo aveva già fatto sul modello specifico non ci sono stati problemi... prova. .. anche perchè se hai sporcizia la bomboletta non basterà a togliere la polvere da certe aree del notebook meno accessibili... ad esempio la polvere incrostata sul dissipatore magari va grattata via ...

...inoltre se il problema è che la pasta termica non è più buona non hai molte alternative, devi sostituirla, a nulla vale che togli la polvere.

Credimi è meno difficile di quanto sembra e ti darà grande soddisfazione, devi solo prestare molta attenzione e usare oggetti di plastica per toccare l'interno (vale a dire non andare sui chip con la punta del cacciavite ma credo sia scontato).
Stefano Ravagni - 'tanto prima o poi ti buco!'...disse il baco alla noce

SOSTIENICI !
Dallolio
Senior
Senior


Iscritto dal : 08/Aprile/2006
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 590
Quota Dallolio Rispondibullet Postato: 13/Giugno/2020 alle 23:19
La mia preoccupazione è solo quella di non saper rimontare il portatile nel modo giusto... finchè si tratta di smontare è semplice, ma rimontarlo meno... comunque dopo l'Esame di Stato provo a mettere la pasta termica, magari aggiornando proprio questo post!
RAVEN
Moderatore
Moderatore
Avatar

Iscritto dal : 04/Settembre/2001
Da: Italy
Status: Offline
Posts: 14785
Quota RAVEN Rispondibullet Postato: 14/Giugno/2020 alle 07:32
Lo so che ti preoccupa ma si tratta solo di ripercorrere la strada al contrario, se arrivi a smontarlo correttamente sarai in grado di rimontarlo perchè sono gli stessi passaggi che hai già compiuto prima.

Si tratta solo di stare attenti e possibilmente come ti dicevo seguire una video guida di chi lo ha già fatto su quel particolare modello....giusto per avere una traccia delle cose cui stare attenti... poi ci vuole ovviamente un po di accortezza e attenzione nel guardare bene prima di fare qualsiasi azione. Magari arrivi ad un certo punto che , per dire, non ti si stacca la tastiera... forse c'è ancora una vite da rimuovere, guarda bene..

Aiuta molto segnarsi i vari passaggi in modo dettagliato per rifarli all'inverso quando terminato.

Se deciderai di farlo ti possiamo aiutare o almeno ci proveremo...senza pensare che siamo degli esperti eh ci mancherebbe ma come aiuto-traccia potrebbe esserti di aiuto.
Stefano Ravagni - 'tanto prima o poi ti buco!'...disse il baco alla noce

SOSTIENICI !

Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies



Vai al Forum
Non puoi postare nuovi topic in questo forum
Non puoi rispondere ai topic in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Non puoi creare sondaggi in questo forum
Non puoi votare i sondaggi in questo forum

Bulletin Board Software by Web Wiz Forums version PcPrimiPassi
Copyright ©2001-2006 Web Wiz Guide

Questa pagina è stata generata in 0,047 secondi.

Sostienici

Versione 4.3 Developed by Stefano Ravagni