PcPrimiPassi.it - informatica facile per tutti, home page
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
PcPrimiPassi.it - informatica facile per tutti, home page
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
sezioniGuide e Tutorial
icona sondaggi Sondaggi
Ti piacciono le nuove videoguide che stiamo pubblicando ?

Si molto, ottima idea !
65%
Si abbastanza
18%
Ancora non saprei
12%
Non mi piacciono e non le trovo utili
6%
newsletter Newsletter

Iscriviti ora !!!

Rimani aggiornato ricevendo le nostre Newsletter di aggiornamento periodico.

Rimani aggiornato ricevendo le nostre Newsletter di aggiornamento periodico.
ISCRIVITI ORA!

Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
dizionario Dizionario tecnico
Cerca un termine

Alcuni termini informatici estratti in modo casuale
freccia record
freccia send
freccia fogli di stile
freccia archive
freccia wireless
freccia debug
freccia modding
freccia ps/2
freccia driver di configurazione
freccia icq
affiliati Siti affiliati
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
Articoli, guide e tutorial
software

Violazione di un account online; come accorgersene, come prevenirlo e cosa fare per rimediare


Guida sezione Sicurezza

La violazione del tuo account è un problema di sicurezza serio che può comportare spiacevoli conseguenze sulla tua vita reale; vediamo insieme come accorgersene e come rimediare in caso di confermata violazione

freccia Data di pubblicazione: 24/02/2021
freccia Sezione: Sicurezza
freccia Difficoltà: MEDIA
freccia Compatibilità: Indipendente dal sistema operativo



Violazione di un account online; come accorgersene, come prevenirlo e cosa fare per rimediare


TERZA PARTE


Cosa fare dopo che un nostro account è stato violato:


Le cose che devi fare sono poche ma vanno fatte velocemente e dipendono ovviamente dall'entità della violazione in questione.

  • Cambia le passwords di accesso dei servizi utilizzati con l'account violato. E buona norma, in caso di sospetta frode o attività insolite, cambiare TUTTE le password che utilizzi in rete, da quella usata per l'home bankin a quella della posta elettronica, social network e quanto altro. I servizi più attenti a queste problematiche come Google, Facebook, Amazon e altri, hanno una sezione dedicata al controllo di sicurezza del proprio account che ti consente di verificare se il tuo account risulta compromesso o soggetto ad attività sospette e ti permettono tramite una procedura guidata di andare a recuperare il giusto grado di sicurezza. Ti saranno probabilmente elencate le attività tenute sott'occhio e quelle che sicuramente risultano come tentativi di accesso illecito o sospetto e tu potrai, semplicemente seguendo le indicazioni a schermo, andare a correggere la situazione del tuo account.
  • Su PC, fai subito delle scansioni antivirali e antimalwares per scongiurare la presenza di codici malevoli installati sul tuo sistema che possano spiare le tue attività e scaricare ciclicamente nuovi oggetti fraudolenti dalla rete. Per questo ti consiglio la lettura del nostro articolo Come ripulire gratuitamente un computer infetto
  • Non dimenticare smartphones e tablets: fai anche su questi dispositivi delle scansioni onde eliminare eventuali infezioni che se lasciate dove sono renderebbero vani tutti i passaggi che eseguirai sui computers che usi.
  • Se la violazione ha portato a gravi conseguenze come ricatti, prelievi illeciti di denaro, azioni di screditamento della tua persona in pubblico etc. etc. la cosa migliore è rivolgerti alla polizia postale denunciando quanto accaduto e fornendo tutti i dati necessari a debellare la minaccia e ritirare dalla rete materiale privato eventualmente pubblicato senza il tuo consenso.
  • Per furti di denaro da conti e carte di credito la prima cosa da fare è avvisare il proprio istituto bancario e bloccare la carta compromessa, quindi richiederne una nuova. L'istituto di credito non dovrebbe avere problemi, in seguito a tua denuncia supportata da documentazione delle forze dell'ordine, a farti recuperare il maltolto attraverso i propri sistemi assicurativi.
  • In caso di necessità di blocco di uno smartphone sappi che sarà necessario il codice IMEI dello stesso, un codice che identifica univocamente il dispositivo e che ti sarà chiesto per un eventuale blocco da parte dell'operatore telefonico... pertanto se non te lo sei appuntato ricordati di farlo, non si sa mai.



Come prevenire violazioni di accounts:


Alcuni consigli pratici e veloci per prevenire per quanto in tuo potere la violazione dei tuoi accounts.

  • Usare passwords forti e ricordarle a mente senza scriverle da nessuna parte o sarebbe inutile usare delle passwords.
  • Usa una password diversa per ogni account; ti proteggerai così dalla violazione a cascata degli stessi.
  • Cambia le tue password spesso, almeno una volta ogni 3 mesi e se non ti pesa troppo più volta la cambi e meglio è.
  • Immetti le tue password solo su siti che presentano il prefisso HTTPS, dove la S è cio' che fa la differenza poiché significa scambio dati in modo sicuro e criptato.
  • Attiva ovunque puoi l'autenticazione a due fattori; sarà noioso attendere il messaggio di conferma per entrare nei servizi cui sei iscritto ma anche se ti rubassero la password non potrebbero farci niente in quanto senza un qualcosa che hai con te (generalmente lo smartphone o un token che genera numeri casuali) che genera la controprova di autenticazione non si avrà accesso al servizio. Questo sistema è obbligatorio per i servizi bancari e conti finanziari di ogni genere... se ti viene proposto un servizio che non dispone di questa forma di protezione non accettarlo e rivolgiti altrove.
  • Installa sempre gli aggiornamenti di sicurezza su computers e dispositivi mobili; questo ti metterà al riparo da falle di sicurezza che se non vengono "chiuse" possono portare all'accesso dei tuoi dati senza consenso.
  • Non lasciare aperte le connessioni ai tuoi accounts una volta che hai finito di usarli; capisco che digitare ogni volta l'accesso sul proprio computer o smartphone ai servizi cui accedi ogni giorno sia noioso ma se tu dovessi perdere, tanto per fare un esempio, il tuo smartphone, chi ne entra in possesso potrebbe avere accesso ai tuoi account senza alcuno sforzo, e questo già hai capito a cosa porta no ?!
  • Su computer e su mobile usa sempre un antivirus aggiornato e fai sempre gli aggiornamenti di sicurezza del sistema operativo e delle applicazioni usate; gli aggiornamenti non sono cose opzionali e prevengono dallo sfruttamento di falle di sicurezza scoperte di recente.
  • Non cliccare mai sui link che ti arrivano per email, sms, whatsapp o altre app di messaggistica, nemmeno quando provengono da persone fidatissime; potrebbero infatti non aver mandato volontariamente tale messaggio che invece si è autoinviato da un sistema sotto controllo di terzi. Quando devi vedere un link, visitalo attraverso il tuo browser riscrivendovelo manualmente (si lo so è più fatica ma ti protegge!) e andando a vedere di cosa si tratta ma senza mai cliccarci sopra direttamente. E' proprio il click che potrebbe attivare una infezione. Stessa cosa dicasi delle email che cercano di metterti paura su eventuali dati che devi fornire per i più disparati motivi... non cliccare mai sui link, diffida, abbi dubbi e studia il fenomeno del phishing.
  • Attenzione durante l'installazione di nuove app per smartphone alle autorizzazioni richieste; se una app per disegnare richiede accesso ai contatti e al GPS quando non ne ha alcun motivo vista la finalità per cui teoricamente è stata progettata c'è da chiedersi come mai e non va installata.
  • Imposta subito un pin o altro sistema di di blocco e protezione sul tuo smartphone e tablet; visto che si tratta di oggetti frequentemente smarriti o rubati è importante assicurarsi che vi possa accedere solo il legittimo proprietario. Se disponi di un dispositivo recente puoi attivare anche il riconoscimento del viso o delle impronte digitali.
  • Non salvare i dati di login ai servizi e agli account sui tuoi dispositivi o computer; impostare una password di protezione che è facilmente reperibile sullo strumento che in teoria dovrebbe venire protetto da tale password non ha alcun senso. Le password devono essere ricordate a mente o al massimo tramite un gestore specifico di password.
  • Se hai un dispositivo mobile recente, abilita la cifratura dei dati del dispositivo e delle schede di memoria eventualmente aggiunte; in questo modo eventuali loschi figuri che dovessero impossessarsi del vostro dispositivo mobile non potrebbero leggere i contenuti al suo interno in quanto cifrati.
  • Ultimo ma non per importanza... tieni il cervello acceso, ragiona durante qualsiasi attività sulla rete e coltiva sempre il seme del dubbio perché come si dice dalle mie parti "meglio aver paura che buscarne!".



Vuoi approfondire gli argomenti sulla sicurezza ???


Argomentare in una sola guida la questione della sicurezza informatica è cosa pressoché impossibile; in questo articolo mi sono concentrato su un aspetto particolare ma molti altri sono quelli che dovresti conoscere e che dovresti tenere sempre presenti, per cui mi permetto nel caso tu volessi approfondire di segnalarti una serie di articoli interessanti che messi tutti insieme concorrono a formare la tua "coscienza di sicurezza" e a prevenire situazioni come quelle descritte sinora.

Sul nostro portale siamo sempre stati attenti a tutto quello che riguarda l'argomento sicurezza anche se purtroppo molto spesso questi contenuti vengono ignorati o presi sotto gamba... non fare anche tu questo errore e approfittane subito !


  1. Antivirus, antimalware e firewall; il castello della sicurezza
  2. Infezione da virus informatico; ecco che cosa fare
  3. Come capire se il nostro computer è infetto da virus o malwares
  4. Come ripulire gratuitamente un computer infetto
  5. Le 10 regole fondamentali per la sicurezza del tuo computer
  6. Come capire se un sito di commercio elettronico è sicuro
  7. Come creare e gestire una password sicura
  8. Come difendersi dalla frode del phishing
  9. Come fare acquisti su internet in sicurezza
  10. Come navigare anonimi ed in sicurezza con TOR Browser
  11. Come navigare in rete senza essere truffati
  12. Come tenere al sicuro i propri dati con la cryptografia combinata
  13. Come utilizzare una VPN per navigare in totale sicurezza
  14. La nostra vita violata su internet
  15. Deep Web e Dark Web, facciamo chiarezza
  16. Il fenomeno del sextortion e la truffa dei ricatti sessuali online
  17. I nostri dati a rischio sullo smartphone
  18. 10 metodi gratuiti per aumentare la sicurezza del tuo smartphone



Conclusioni:


Con questo articolo, uno dei migliori per importanza e rilevanza che abbiano mai visto la luce su PcPrimiPassi.it, spero di averti dato degli strumenti utili a proteggere la tua privacy, la tua vita e i tuoi interessi attraverso indicazioni chiare e precise sulle condotte più idonee da tenere mentre sei sulla rete.

Se segui tutto il materiale che ti ho proposto stai sicuro/a che ne trarrai un certo vantaggio al costo di un pò del tuo tempo necessario per leggerne i contenuti, nient'altro !

Vuoi discutere con noi di questo delicato tema ? Hai delle esperienze che vuoi raccontarci ? Hai dubbi o perplessità su come affrontare una determinata questione legata alla sicurezza ?
Lascia un tuo commento attraverso l'apposito box sottostante, saremo felici di parlarne con te!

Alla prossima !



Stefano Ravagni

Altre pagine


Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies

commenti alla guida
Commenti a questa guida

Inserisci il tuo commento
(Non serve la registrazione, solo la tua email per confermare il commento!)


Utente:
(questo dato rimane privato e criptato sul database)
Email:
(questo dato rimane privato e criptato sul database)
Commento:


CODICE DI VERIFICA:

Scrivi il risultato della seguente operazione in base al valore dei due dadi:

+


RISULTATO:


Informativa sulla privacy


Ho letto l’informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

I dati personali richiesti (indirizzo email, nominativo) sono criptati sul database e saranno utilizzati unicamente per poter visualizzare il tuo commento e rispondere al messaggio in maniera cortese e non saranno diffusi o comunicati a terzi.

L'indirizzo IP di chi commenta viene criptato e memorizzato al solo fine di tracciare l'avvenuto consenso espresso.
Ricorda di non inviare dati sensibili nel messaggio!!!

ACCONSENTO



Presenti 0 commenti

Mostra altri commenti


cerca Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
cerca Forum discussione
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
sostienici Sostienici !
condividi Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi sui social network Segui PcPrimiPassi.it su Facebook Segui PcPrimiPassi.it su Twitter Segui PcPrimiPassi.it su YouTube
faq Domande frequenti
download Ultimi Download
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
Tipi di files Tipi di files su Windows
team Team & Contatti
sviluppo Sviluppo
Versione 5.1 Sviluppata da Stefano Ravagni