PcPrimiPassi.it - informatica facile per tutti, home page
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
PcPrimiPassi.it - informatica facile per tutti, home page
sezioniGuide e Tutorial
icona sondaggi Sondaggi
Ti piacciono le nuove videoguide che stiamo pubblicando ?

Si molto, ottima idea !
73%
Si abbastanza
14%
Ancora non saprei
9%
Non mi piacciono e non le trovo utili
5%
newsletter Newsletter

Iscriviti ora !!!

Rimani aggiornato ricevendo le nostre Newsletter di aggiornamento periodico.

Rimani aggiornato ricevendo le nostre Newsletter di aggiornamento periodico.
ISCRIVITI ORA!

Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
dizionario Dizionario tecnico
Cerca un termine

Alcuni termini informatici estratti in modo casuale
freccia multithread
freccia password
freccia scheda grafica
freccia dual boot
freccia facebook
freccia android
freccia router
freccia hoaxes
freccia php
freccia w3
affiliati Siti affiliati
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
Articoli, guide e tutorial
software

Cosa è la posta certificata PEC e come funziona


Guida sezione Posta elettronica

Hai sentito parlare della posta certificata PEC ma non sai ne cosa sia ne come funzioni ? In questa breve guida faremo un pò di chiarezza su questo argomento.

freccia Data di pubblicazione: 25/04/2021
freccia Sezione: Posta elettronica
freccia Difficoltà: MINIMA
freccia Compatibilità: Indipendente dal sistema operativo



Cosa è la posta certificata PEC e come funziona - seconda parte


SECONDA PARTE


Scambio email tra indirizzi PEC e indirizzi normali NON PEC:


La comunicazione da e verso caselle pec e non pec è possibile, ma senza poter ottenere le ricevute di presa in carico e di consegna del messaggio, che invece vengono sempre rilasciate quando la comunicazione avviene tra due indirizzi certificati PEC.

E' possibile che spedendo messaggi pec ad indirizzi non-pec si riceva un errore di mancata consegna. Questo dipende da come è impostato il server di posta del destinatario per cui consiglio di verificare sempre tra le impostazioni della tua casella PEC se esiste una spunta relativa a tale funzionalità per lo scambio con indirizzi email classici da attivare.

Il messaggio recapitato da un indirizzo non-pec ad un indirizzo PEC sarà visibile in chiaro ma spesso contrassegnato come "anomalia" giusto per distinguere il messaggio da quelli attesi dal servizio e far capire immediatamente all'utente che si tratta di una email non certificabile in quanto proveniente da un indirizzo non-pec.



Altri vantaggi della posta PEC:


La pec è utilizzabile anche quale indirizzo per la trasmissione e ricezione della fattura elettronica, cosa che potrebbe risultare utile a coloro che non utilizzano piattaforme di fatturazione elettronica gestite da intermediari.

Come accennavo la posta PEC porta una prova valida in sede legale circa l'avvenuto invio e ricezione di un messaggio e relativo contenuto; la prova della ricevuta di consegna deve essere fornita producendo il messaggio PEC originale, che costituisce un vero e proprio documento informatico.

La PEC ha anche molti altri vantaggi cui magari nemmeno pensi. Un report IDC ha dimostrato come questo strumento, evitando spostamenti dal domicilio del cittadino o dalla sede del professionista per raggiungere fisicamente l’ufficio postale, abbia generato:

  • benefici netti complessivi per un valore medio di circa 2,2 miliardi di euro sul mercato italiano nel periodo compreso tra il 2008 e il 2019 (valore che cresce ulteriormente di 1,8 miliardi di euro nella proiezione tra il 2020 e il 2022)
  • risparmio di 78.000 tonnellate di CO2 nel 2019, che saliranno a 120.000 tonnellate nel 2022
  • risparmio di 253 milioni di km nel 2019, destinati a diventare 391 milioni di km nel 2022
  • riduzione di oltre 1,3 milioni di m2 di spazi di archiviazione nel 2019, grazie all’archiviazione digitale della corrispondenza che si prevede raggiungano la cifra di 1,6 milioni di m2 nel 2022

Fonte: https://www.pmi.it/tecnologia/prodotti-e-servizi-ict/342514/posta-elettronica-certificata-boom-di-caselle-pec-tra-i-privati.html



Quanto costa un indirizzo PEC e come crearne uno:


Potresti pensare che creare un indirizzo PEC possa essere dispendioso ma in realtà non è così e a parità di servizio con altri di stampo classico, anche ritenendoli di pari livello, cosa non vera, risulta sempre vantaggiosa anche in termini economici.

L'Agenzia per l'Italia digitale mette a disposizione un elenco di gestori affidabili e certificati cui richiedere il tuo indirizzo PEC al seguente indirizzo:

https://www.agid.gov.it/index.php/it/piattaforme/posta-elettronica-certificata/elenco-gestori-pec

Puoi dunque scegliere tra diversi servizi che avranno caratteristiche diverse anche se il protocollo di funzionamento rimane lo stesso.

A cambiare saranno prezzi, tempi e modi di utilizzo, per cui fai una tua scelta solo dopo averne valutato costi e benefici.

Per quel che concerne la spesa, molto spesso puoi ottenere un indirizzo PEC gratuitamente se sei iscritto ad un albo professionale, anche se a guardar bene non è davvero gratuito, te la fanno solo figurare così perchè te la sei pagata con il costo annuale per l'albo.

Se non hai questo tipo di iscrizione o vuoi fare diversamente, puoi scegliere un gestore di tua fiducia... una spesa media si attesta tra i 3 e i 10 euro all'anno per una casella classica di 1 GB di spazio, che va a salire per una casella più capiente; diciamo quindi che la differenza di prezzo è spesso motivata dalla differenza di spazio dedicato, ad alcuni servizi aggiuntivi come le conferme via SMS e altri fattori aggiuntivi che non intaccano minimamente il modus operandi di base della PEC.
La maggior parte dei gestori mette a disposizione APP dedicate per usufruire della PEC anche da dispositivi mobili e qui può esserci qualche differenza a livello di funzionalità e semplicità di utilizzo.


In ogni caso, la registrazione sarà veloce e senza grossi problemi, l'unico intoppo che puoi trovare è dovuto al pagamento che precede l'attivazione del servizio, visto che non ne esistono di gratuiti.
Per il resto è sufficiente compilare il form con i dati richiesti e andare avanti nella procedura guidata al termine della quale ti sarà confermata l'avvenuta creazione del servizio e il modo per usufruirne; di solito ricevi una email riassuntiva sull'indirizzo di posta non pec che ti viene richiesto in fase di registrazione come mezzo alternativo per le comunicazioni amministrative. Con questa email riassuntiva non avrai problemi ad accedere alla tua nuova PEC da qualsiasi dispositivo connesso ad internet e quando disponibile anche tramite app proprietarie...

... insomma, è molto facile utilizzare un indirizzo email PEC !



Conclusioni:


Con questa breve guida spero di averti fatto comprendere cosa è un indirizzo di posta certificata PEC, come acquistarlo e come utilizzarlo.
Se hai dubbi o questioni che vuoi discuterne con noi non esitare e lascia un tuo commento nell'apposito box a seguito della guida, ti risponderemo quanto prima e cercheremo di rispondere a tutte le tue domande, per quanto possibile.

Alla prossima!


Stefano Ravagni

Altre pagine


Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies

commenti alla guida
Commenti a questa guida

Inserisci il tuo commento
(Non serve la registrazione, solo la tua email per confermare il commento!)


Utente:
(questo dato rimane privato e criptato sul database)
Email:
(questo dato rimane privato e criptato sul database)
Commento:


CODICE DI VERIFICA:

Scrivi il risultato della seguente operazione in base al valore dei due dadi:

+


RISULTATO:


Informativa sulla privacy


Ho letto l’informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

I dati personali richiesti (indirizzo email, nominativo) sono criptati sul database e saranno utilizzati unicamente per poter visualizzare il tuo commento e rispondere al messaggio in maniera cortese e non saranno diffusi o comunicati a terzi.

L'indirizzo IP di chi commenta viene criptato e memorizzato al solo fine di tracciare l'avvenuto consenso espresso.
Ricorda di non inviare dati sensibili nel messaggio!!!

ACCONSENTO



Presenti 0 commenti

Mostra altri commenti


cerca Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
cerca Forum discussione
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
sostienici Sostienici !
condividi Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi sui social network Segui PcPrimiPassi.it su Facebook Segui PcPrimiPassi.it su Twitter Segui PcPrimiPassi.it su YouTube
faq Domande frequenti
download Ultimi Download
Sponsor disabilitato dalle preferenze utente sui cookies
Tipi di files Tipi di files su Windows
team Team & Contatti
sviluppo Sviluppo
Versione 5.3 Sviluppata da Stefano Ravagni