PcPrimiPassi.it, portale di informatica per neofiti del computer, home page
PcPrimiPassi.it, portale di informatica per neofiti del computer, home page
sezioniGuide e Tutorial
icona sondaggi Sondaggi
Ti piacerebbe se ti proponessimo delle recensioni di prodotti di informatica ?

Si, leggerei volentieri le recensioni!
76%
Si è un'idea interessante
16%
Non so, dipende dai prodotti
3%
No, non mi fido delle recensioni!
5%
newsletter Newsletter

Iscriviti ora !!!

Rimani aggiornato ricevendo le nostre Newsletter di aggiornamento periodico.

Rimani aggiornato ricevendo le nostre Newsletter di aggiornamento periodico.
ISCRIVITI ORA!

dizionario Dizionario tecnico
Cerca un termine

Alcuni termini informatici estratti in modo casuale
freccia php
freccia evaluation
freccia installare
freccia mailbox
freccia staroffice
freccia form
freccia troiano
freccia laptop
freccia rete informatica
freccia rpm
affiliati Siti affiliati
Articoli, guide e tutorial
software

Come dare nuova vita ad un vecchio computer


Hai un vecchio computer da rimettere in sesto perchè diventato troppo lento ? Puoi farlo con una spesa minima, basta sapere cosa fare.

freccia Data di pubblicazione: 29/11/2020
freccia Sezione: Hardware
freccia Difficoltà: MINIMA
freccia Compatibilità: indipendente dal sistema operativo



Come dare nuova vita ad un vecchio computer


SECONDA PARTE


Sostituzione del disco rigido con uno SSD:


Questa è una di quelle migliorie che puoi apportare facilmente e che da una spinta veramente rilevante al tuo vecchio PC.
Ne abbiamo parlato in questi articoli che ti consiglio di leggere per capire le differenze tra gli hard disk classici che probabilmente hai sul tuo vecchio PC e quelli di tipo SSD a stato solido, decisamente più performanti e ormai dai costi abbordabilissimi.

Confronto tra HDD (Hard Disk Drive) e SSD (Solid State Drive)


Inserire un disco SSD, magari di dimensioni contenute e calibrate per le tue necessità, ti può portare ad un incremento in velocità di risposta percepita di oltre il 300 %, quindi è un cambio da tenere ben presente!

Se ti interessa sostituire il tuo vecchio disco ecco qui una guida specifica che ti spiega come farlo da solo, passo dopo passo. Nella guida che leggerai ti mostro come sostituire il disco su un notebook ma i passaggi per farlo su un computer desktop sono ancora più semplici.

Come sostituire l'hard disk di un notebook con un disco SSD



                       



Sostituzione del processore:


Questa è l'azione più difficile tra le 3 suggerite per cui l'ho volutamente lasciata per ultima ed è a tuo vantaggio se sai come mettere le mani all'interno del PC o hai un amico che può farlo per te. Farlo fare ad un tecnico esperto è sempre la cosa migliore ma dato che richiede molta manodopera in termini di tempo/lavoro, il prezzo salirebbe in modo sostanziale.

Il processore è il motore del computer, per cui inserirne uno più potente non può che aumentare (anche di parecchio) le prestazioni della tua vecchia macchina.

La sostituzione del processore richiede una ricerca e uno studio dei modelli compatibili con lo slot di alloggiamento presente sulla tua scheda madre, informazioni che puoi reperire su internet senza troppa difficoltà. Diverso è il capire fino a quale modello di processore puoi spingerti perchè sebbene ci siano modelli indubbiamente compatibili ne esistono anche altri che la casa madre non indica ma che potrebbero funzionare senza alcun problema.

Trattandosi di vecchi computers è probabile che si trovino processori garantiti e funzionanti a meno di 10 euro, venduti da privati; per prezzi cosi contenuti vale la pena perdere un po di tempo per acquistare quello giusto.

Non mi dilungo oltre in questo punto poichè si tratta, come dicevo, dell'unico step complicato da eseguire, ma mi riservo di scrivere una guida specifica qualora tu sia interessato... se cosi fosse non aspettare e lascia un tuo commento o una tua richiesta nel box dei commenti a questa guida.


           

Azioni softwares:


Passiamo ora alle azioni softwares che puoi eseguire per velocizzare un po il tuo vecchio computer.

Si tratta di semplici operazioni di installazione/disintallazione di applicativi, controlli e aggiornamenti, lancio di funzionalità specifiche, scansioni contro i virus informatici... tutte cose che puoi fare senza smontare niente con pochi click del mouse.
Ovviamente l'impatto di queste operazioni può essere senza dubbio importante una volta completate ma non sarà mai cosi impattante come gli upgrade hardware di cui ti ho parlato poco fa.

Vediamo brevemente quali sono le azioni che ti consiglio di eseguire:

  • Ripulire il sistema: mantenere pulito il sistema operativo è senza dubbio un buon modo per velocizzare una macchina datata. I metodi sono molti per cui ti metto il link ad una nostra guida in merito che ti potrà essere utile in quanto parla di un software che si occupa per conto nostro di eseguire la pulizia... ed è pure gratuito: Usare CCleaner per ripulire il proprio sistema
  • Aggiornare il sistema operativo: scaricare ed installare gli aggiornamenti del sistema operativo è sempre consigliabile per avere a disposizione tutte le correzioni riguardo eventuali bugs conosciuti che possono portare il tuo Windows a non funzionare correttamente o ad essere attaccabile da virus informatici. Finchè ne hai la possibilità, scarica e aggiorna sempre gli aggiornamenti del sistema operativo. Quando non vengono più forniti aggiornamenti, significa che il sistema operativo è stato abbandonato e ti conviene senza dubbio passare ad uno più recente e ancora supportato dallo sviluppatore.
  • Controllare i programmi in fase di avvio: verifica quanti programmi si avviano automaticamente ogni volta che accendi il tuo computer e disattiva quelli non indispensabili per alleggerire il carico di lavoro del tuo computer in modo da farlo risultare più veloce e reattivo e non consumare inutilmente memoria RAM per programmi che magari non sempre utilizzi. Con CCleaner, il softwares suggerito poco sopra relativamente al quale ti ho linkato una guida, puoi gestire i programmi dell'avvio del tuo computer andando sul menu STRUMENTI e scegliendo AVVIO. Deseleziona tutto quello che secondo te non serve che si avvii automaticamente con l'accensione del computer e conferma.
  • Eliminare eventuali tracce di codici malevoli: tieni un buon antivirus sul tuo computer e aggiornalo spesso. Fai delle scansioni contro virus e malwares in modo da debellare le infezioni che possono rallentare il tuo computer cosi tanto da renderlo inservibile. Ecco alcune guide che potrebbero aiutarti in questo:
Come capire se il nostro computer è infetto da virus o malwares
Come ripulire gratuitamente un computer infetto

Infezione da virus informatico; ecco che cosa fare

Antivirus, antimalware e firewall; il castello della sicurezza
  • Deframmentare il disco: un disco di vecchio tipo (magnetico/meccanico) che risulti frammentato fa fatica a reperire i dati che si trovano memorizzati su aree del disco anche molto distanti tra loro: deframmentare il disco può portare giovamento, per cui a meno che non hai deciso di seguire il mio precedente consiglio e sostituire il tuo vecchio disco a testina meccanica con uno a stato solido (SSD) è il caso che pensi per lo meno alla deframmentazione: ecco qui una video guida in merito: Deframmentare i dischi rigidi e renderli più veloci con Defraggler [Video guida]
  • Sostituire/formattare il sistema operativo: un sistema operativo che lavora da molti anni è sicuramente corrotto, appesantito, magari anche infetto... sarebbe consigliabile dopo un po' di tempo formattare tutto quanto e reinstallare il sistema operativo in modo pulito. L'operazione ovviamente cancellerà tutto quanto hai sulla tua macchina quindi è una decisione da ponderare ed eseguire solo dopo un attento salvataggio dei dati che ti interessa mantenere. Considera anche la possibilità di passare ad un sistema operativo più recente di quello in tuo possesso; sebbene questo possa richiedere qualche risorsa in più potrebbe essere interessante usare un sistema operativo moderno, aggiornabile e più sicuro. Con gli upgrade suggeriti, specialmente se riesci a metterli in pratica tutti, il peso dell'impatto del nuovo sistema operativo potrebbe azzerarsi e ti ritroveresti una macchina molto più veloce che utilizza l'ultimo sistema operativo ... mica male no !



Valutazioni dell'efficacia di una mia prova personale:


L'insieme delle operazioni che ti ho indicato può portare il tuo vecchio computer ad operare molto più velocemente tanto da non farti più sentire la necessità di sostituirlo e quindi di spendere molti soldi.

Ho personalmente eseguito questi upgrades per il mio vecchio notebook HP di quasi 12 anni sostituendo Processore (passando da un singolo processore ad un processore doppio o dual core), disco (passando da un disco magnetico/meccanico ad un SSD) e memoria ram (aumentata da 2 a 3 GB) spendendo in tutto 37 euro, 24 dei quali spesi per un disco SSD da 120 GB, l'unico componente nuovo che ho comprato ... tutti gli altri componenti li ho trovati usati su Ebay da privati che li vendevano a pochi euro.

Le prestazioni del pc sono più che raddoppiate, anche installando il nuovo sistema operativo Windows 10 riesco a lavorarci senza grossi problemi mentre prima dell'upgrade praticamente non riuscivo più a farci quasi nulla per via della elevata lentezza di elaborazione delle operazioni che richiedevo, seppure banali.

Ritengo che tutti e tre gli upgrade insieme siano stati la scelta giusta, anche in considerazione della modesta spesa richiesta... tra le modifiche che hanno avuto maggiore impatto, in ordine di rilevanza, metto sicuramente al primo posto il processore, secondariamente il disco SSD e per ultimo l'incremento di RAM.

C'è da considerare che venivo da un pc con mono processore, quindi molto vecchio... avessi avuto già un dual-core non mi sarei nemmeno messo a pensare di sostuirlo ma oggi come oggi senza per lo meno un dual core come CPU non si va da nessuna parte.

La cosa mi ha dato molta soddisfazione ed ora dispongo non certo di un mostro di velocità, ma di un computer che sembra solo un lontano parente di quello che avevo prima... con una spesa di soli 37 euro... valuta un po tu...

Considera inoltre che a parte la sostituzione del processore, le altre operazioni le puoi svolgere anche tu senza la minima esperienza in un massimo di 10 minuti in quanto si tratta semplicemente di svitare qualche vite, sganciare un pezzo e collegare quello nuovo al suo posto, quindi riavvitare il tutto.... ci vuole solo un minimo di attenzione.



Conclusioni:


Con questa guida ti ho voluto dare qualche dritta per rivitalizzare un vecchio PC evitandoti cosi di doverne comprare uno nuovo.

Come ti ho riportato dal racconto della mia esperienza personale è una cosa che da molta soddisfazione e richiede una spesa molto contenuta per cui sicuramente ne vale la pena ma è chiaro che non tutti i casi sono uguali e ci sono macchine cosi vecchie che proprio non è possibile aggiornare o velocizzare quanto sarebbe necessario.

Direi quindi che se ti va puoi chiedere sui commenti a questa guida o sul nostro forum; ci farebbe piacere valutare la tua situazione e guidarti se ne avrai bisogno nell'upgrade del tuo vecchio amico pc.

Ti aspettiamo.

Alla prossima


Stefano Ravagni


Altre pagine




Commenti a questa guida

Inserisci il tuo commento
(Non serve la registrazione, solo la tua email per confermare il commento!)


Utente:
(questo dato rimane privato e criptato sul database)
Email:
(questo dato rimane privato e criptato sul database)
Commento:


CODICE DI VERIFICA:

Scrivi il risultato della seguente operazione in base al valore dei due dadi:

+


RISULTATO:


Informativa sulla privacy


Ho letto l’informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

I dati personali richiesti (indirizzo email, nominativo) sono criptati sul database e saranno utilizzati unicamente per poter visualizzare il tuo commento e rispondere al messaggio in maniera cortese e non saranno diffusi o comunicati a terzi.

L'indirizzo IP di chi commenta viene criptato e memorizzato al solo fine di tracciare l'avvenuto consenso espresso.
Ricorda di non inviare dati sensibili nel messaggio!!!

ACCONSENTO



Presenti 0 commenti

Mostra altri commenti


cerca Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
sostienici Sostienici !
condividi Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi sui social network Segui PcPrimiPassi.it su Facebook Segui PcPrimiPassi.it su Twitter Segui PcPrimiPassi.it su YouTube
faq Domande frequenti
download Ultimi Download
Tipi di files Tipi di files su Windows
team Team & Contatti
sviluppo Sviluppo
Versione 4.3 Developed by Stefano Ravagni