PcPrimiPassi.it - informatica facile per tutti, home page
PcPrimiPassi.it - informatica facile per tutti, home page
sezioniGuide e Tutorial
icona sondaggi Sondaggi
E' uscito il nostro primo ebook con 741 pagine di guide per principianti e non, rielaborate dai nostri migliori articoli pubblicati sul sito negli ultimi 20 anni; pensi che lo comprerai ?

Sicuramente si !
40%
Prenderò solo la versione digitale
20%
Prenderò la versione cartacea
20%
Non mi interessa acquistarlo
20%
newsletter Newsletter

Iscriviti ora !!!

Rimani aggiornato ricevendo le nostre Newsletter di aggiornamento periodico.

Non perderti nessuno dei nostri contenuti!

Iscriviti alle Newsletters di aggiornamento periodico.

dizionario Dizionario tecnico
Cerca un termine

Alcuni termini informatici estratti in modo casuale
freccia microsoft
freccia kilobyte
freccia time shifting
freccia ping attack
freccia on board
freccia compilatore
freccia dark web
freccia access
freccia db
freccia horse
affiliati Siti affiliati


Articoli, guide e tutorial
software

Come proteggere la propria rete wifi


Guida sezione Sicurezza

Ognuno di noi ha ormai una rete wifi in casa che usa per navigare con i vari dispositivi dei membri della famiglia o per vedere contenuti in streaming. Forse non tutti sanno che le reti wifi possono essere violate facilmente se non si adottano le opportune strategie di protezione; in questa guida analizziamo il problema e vediamo insieme alcuni semplici accorgimenti per proteggere al meglio la propria rete wifi.

freccia Data di pubblicazione: 06/08/2021
freccia Sezione: Sicurezza
freccia Difficoltà: MINIMA
freccia Compatibilità: Indipendente dal sistema operativo



Come mettere in sicurezza la propria rete wifi


Sicuramente hai in casa una rete wifi attiva attraverso la quale utilizzi la rete internet con i vari dispositivi digitali in tuo possesso, comodamente e senza l'impedimento di noiosi cavi.

Eh già, la rete wifi da una grande libertà e semplicità di utilizzo, tanto che ormai i maggiori produttori di hardware stanno dotando alcuni tipi di disposivi, in primis le stampanti, di connessione wifi...
... e ci puntano così tanto che non ti regalano nemmeno più il classico cavo di connessione USB, ritenuto ormai quasi superfluo !
Sono inoltre sempre più presenti, anche sul territorio nostrano, i famosi hotspot wifi per connettersi in modo libero e gratuito ad internet e che in molti sfruttano, vuoi per bisogno, vuoi per necessità.

Creare una rete wifi attraverso i moderni routers è diventato semplicissimo; basta entrare nel pannello di controllo del proprio router, abilitare la possibilità di utilizzo delle onde radio, specificare una password e un nome della rete domestica et voilà... al prossimo riavvio del router comparirà una connessione wifi da sfruttare al volo attraverso computers, smartphones, tablets e altri strument hi-tech, non da ultimi ormai quelli per la domotica, ossia quegli apparecchi in grado di comandare la tua casa tramite connessioni digitali che stanno prendendo sempre più piede.

Purtroppo (e qui penserai che sono un guastafeste ... o peggio ...) le reti wifi sono anche piuttosto sensibili ad essere violate se non opportunamente protette, per cui è bene porre l'attenzione sull'argomento sicurezza anche in questo caso.

Come saprai se ci segui, su questo sito siamo molto attenti alle problematiche della sicurezza perché crediamo fortemente che in italia manchi assolutamente una corretta formazione digitale, mancanza sfruttata dai malfattori per gettare scompiglio, come dimostrano anche gli ultimi fatti di cronaca.
In questa guida ti parlerò dei sistemi di protezione integrati nella tecnologia wifi, di come utilizzare quelli giusti e infine come aumentare il livello di sicurezza del tuo sistema in abbinamento alla rete senza fili.



I protocolli di sicurezza delle reti wifi attualmente disponibili:


Le reti wifi sfruttano veri e propri protocolli di sicurezza sui dati in transito, procedure complesse e verificate che dovrebbero garantire gradi diversi di inviolabilità... ma non tutti sono uguali ovviamente e sono spesso in relazione all'avanzamento tecnologico dei modem/router utilizzati; pertanto alcuni protocolli che un tempo erano il top della tecnologia oggi risultano antiquati e insufficienti a garantire la sicurezza che brami... di conseguenza devi prima conoscerli per poter poi scegliere quello migliore.

Attualmente i protocolli disponibili sono i seguenti:

  • WEP: è il protocollo di sicurezza wireless più antico e debole, andrebbe evitato su tutti i modem visto che può essere hackerato in pochi secondi.
  • WPA/WPA2-TKIP: è un protocollo è migliore rispetto a WEP, ma potrebbe non essere sicuro in alcuni scenari, visto che esistono app in grado di violarlo in pochi secondi.
  • WPA2-AES: è un protocollo abbastanza sicuro per tutte le connessioni domestiche ed è difficilmente violabile.
  • WPA2-AES/WPA2-TKIP: è un mix dei 2 protocolli che viene supportato solo da alcuni modelli di router.
  • WPA3: attualmente è il protocollo più sicuro, praticamente impossibile da violare anche scegliendo una password non molto lunga.

Per proteggere la nostra rete è consigliabile quindi puntare (attualmente), manco a dirlo, sul protocollo WPA2-AES o meglio ancora sul WPA3, così da evitare qualsiasi tipo d'attacco esterno.
Alcuni vecchi dispositivi come accennavo poco fa non dispongono del supporto ai protocolli più recenti, per cui se proprio non puoi dotarti di un nuovo router (cosa che ti consiglio vivamente) cerca di utilizzare per lo meno quello più sicuro a disposizione...

L'invito può sembrare scontato ma vedo ogni giorno, anche nella mia area di residenza, come le persone utilizzino ancora reti wifi totalmente aperte, senza password e protocolli di protezione... il che equivale a mettere un cartello con su scritto "prego, entrate pure e fate quello che volete, nessuno vi controlla".

Il protocollo di protezione cambia il modo di interpretare la password che inserisci, quindi trovi il protocollo nella sezione del router dedicata alla rete wifi o senza fili; la dove è possibile impostare una password troverai i protocolli di sicurezza da specificare.


       





Come cambiare la password e il protocollo sul proprio router:


Ogni router nasce con una password preimpostata per la propria rete wifi ma tu puoi e DEVI cambiarla !
Il motivo più valido per cambiare la password di fabbrica è che il sistema adottato per generare queste passwords da parte del fornitore potrebbe anche essere scoperto... inoltre devi poterla ricordare e spesso non c'è un senso logico in quel tipo di password, generate teoricamente con sistemi casuali.

Ti ricordo che, per impostare una password come si deve, hai bisogno di restare all'interno di certi accorgimenti; se non sai come crearne una forte ti invito a leggere questo nostro articolo in merito:

Come creare e gestire una password sicura


Detto ciò, come si fa a cambiare la password ?

Ogni router ha un suo modo di accedere per cui ti invito a leggere il piccolo manuale allegato al tuo dispositivo o a cercarlo in rete sul sito del produttore, ma in ogni caso il processo generalmente segue questi steps generici:

  1. Accesso tramite browser al pannello di amministrazione digitanto un indirizzo ip come per esempio 192.168.0.1
  2. Login con utente e password di fabbrica (riportati nel manuale del router). Anch'essa va cambiata quanto prima perchè spesso si tratta di utenti generici e conosciuti (tipo ADMIN - ADMIN).
  3. Visita alla sezione del WIFI o WIRELESS e abilitazione delle onde radio.
  4. Cambio della password scegliendo il protocollo di più recente generazione.
  5. Inserimento di una password forte come già indicato.
  6. Salvataggio delle impostazioni e riavvio del router.



Altri consigli di mantenere la rete wifi di casa al sicuro:


Puoi aumentare il livello di sicurezza del tuo computer in rete tramite i seguenti suggerimenti:

  • Attiva il firewall del modem/router quando se presente. Un firewall fa da muro per gli accessi non autorizzati ed è sicuramente una buona difesa.
  • Disattiva la funzione WPS dalle impostazioni del Wi-Fi: essa serve per connettere "al volo" due dispositivi tramite la pressione di un semplice tasto in contemporanea. Disattivandola non potrai connetterti con questa semplicità, ma impedirai gli attacchi malevoli che sfruttano questo sistema. Inoltre, per esperienza personale, la funzione WPS è davvero superflua.
  • Disattiva l' UPNP (Universal Plug aNd Play) dalle impostazioni del modem/router: è anch'esso un sistema molto utilizzato per scovare i dispositivi di rete e recuperare velocemente la password, quindi una via per l'intromissione ed il furto tra i tuoi dati.
  • Installa un buon antivirus con firewall sui PC Windows; su questo suggerimento ti rimando semplicemente ad un nostro vecchio articolo per approfondimenti: Antivirus, antimalware e firewall; il castello della sicurezza
  • Attiva la rete Wi-Fi ospiti per utilizzarla con le persone che vengono a casa tua: in questo modo potranno sfruttare la vostra rete per navigare ma non per visualizzare i tuoi dispositivi di rete; essendo poi una sottorete diversa non andrà ad intaccare la tua rete wifi principale, quindi potrai disattivarla o cambiare la password quando vuoi.


       



Ultimo consiglio, che non riguarda la tua rete casalinga ma la tua sicurezza quando navighi sul wifi altrui...
... se non si tratta di una rete protetta con moderni protocolli di sicurezza evita di utilizzarla a meno che si tratti di un reale bisogno...
Allo stesso modo evita le reti pubbliche, specialmente se aperte (senza bisogno di password) poiché possono (e sono!) spesso prese di mira da cracker che aspettano solo di vederti cadere nella loro trappola.



Conclusioni:


Con questo breve articolo spero di averti dato qualche strumento per migliorare la sicurezza della tua rete wifi casalinga e sui comportamenti migliori da adottare prima di agganciarsi ad una rete wifi altrui.

La questione meriterebbe sicuramente degli approfondimenti, per cui se qualcosa non è chiaro o vuoi semplicemente discuterne con noi un tuo commento qui sotto nel box apposito sarà molto gradito.

Alla prossima !


Stefano Ravagni


commenti alla guida
Commenti a questa guida

Inserisci il tuo commento
(Non serve la registrazione, solo la tua email per confermare il commento!)


Utente:
(questo dato rimane privato e criptato sul database)
Email:
(questo dato rimane privato e criptato sul database)
Commento:


CODICE DI VERIFICA:

Scrivi il risultato della seguente operazione in base al valore dei due dadi:

+


RISULTATO:


Informativa sulla privacy


Ho letto l’informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

I dati personali richiesti (indirizzo email, nominativo) sono criptati sul database e saranno utilizzati unicamente per poter visualizzare il tuo commento e rispondere al messaggio in maniera cortese e non saranno diffusi o comunicati a terzi.

L'indirizzo IP di chi commenta viene criptato e memorizzato al solo fine di tracciare l'avvenuto consenso espresso.
Ricorda di non inviare dati sensibili nel messaggio!!!

ACCONSENTO



Presenti 0 commenti

Mostra altri commenti


cerca Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
cerca Forum discussione
sostienici Sostienici !
condividi Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi sui social network Segui PcPrimiPassi.it su Facebook Segui PcPrimiPassi.it su Twitter Segui PcPrimiPassi.it su YouTube
faq Domande frequenti
download Ultimi Download


Tipi di files Tipi di files su Windows
team Team & Contatti
sviluppo Sviluppo
Versione 5.4 Sviluppata da Stefano Ravagni