Logo PcPrimiPassi.it
sezioniGuide e Tutorial
Sondaggi
Navighi su internet principalmente tramite:

Personal Computer
53%
Tablet
7%
Smartphone
33%
Un po tutti i dispositivi
7%
newsletter Newsletter

Iscriviti ora !!!

Newsletter di aggiornamento periodico dal nostro portale!

dizionario Dizionario tecnico
Cerca un termine
affiliati Siti affiliati
Articoli, guide e tutorial
software

Come eseguire un avvio pulito su Windows per individuare i problemi del sistema


Un metodo molto efficace per diagnosticare i problemi del sistema operativo attraverso un avvio senza servizi e programmi superflui.


freccia Sezione: Sistema operativo
freccia Difficoltà: MEDIA, Compatibilità: Windows XP, 7, 8, 8.1, 10

Condividi e rendi nota questa pagina
Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies


msconfig thumb

Sarà capitato a tutti di riscontrare improvvisi problemi del sistema operativo senza riuscire ad individuare chi fosse il responsabile.

Pensieri del tipo "eppure ieri sera funzionava tutto perfettamente" hanno solcato di sicuro le nostre menti in simili circostanze lasciandoci a cercare di capire come risolvere il nuovo problema presentato dal nostro sistema Windows.

Gli approcci risolutivi possono essere i più disparati a seconda dell'esperienza dell'utente; sostanzialmente si dovrebbe cercare di isolare il più possibile le ipotesi più probabili del guasto escludendo invece quelle meno probabili; da qui si dovrebbe passare al tentativo di risolvere il problema in base alle ipotesi rimaste e se anch'esse non risultano risolutive passare alle rimanenti,
secondo un meccanismo di diagnosi differenziale che applica le varie teorie formulate ed esclude quelle già testate e non risolutive.

Per capirsi meglio con un esempio pratico e semplice... se ho da poco installato un nuovo driver di periferica per la stampante e questa smette di funzionare, è molto probabile che la colpa sia del driver appena installato ... la soluzione potrebbe essere tornare alla versione precedente dello stesso.

Non sempre però è facile capire cosa ci sia che non va nel nostro sistema operativo ed è in questi casi che può venire in soccorso la tecnica di cui ci occuperemo in questa guida, ovvero l'avvio pulito di Windows.



Cosa è l'avvio pulito di Windows:



Avviare in modo pulito un sistema significa farlo partire senza tutte le componenti accessorie e non essenziali... cio' si ottiene:

  • eliminando il lancio dei drivers relativi alle periferiche collegate al pc (una stampante o uno scanner non sono essenziali se il sistema non si avvia!).
  • bloccando l'avvio automatico di una serie di applicazioni che per farsi trovare pronte all'uso si avviano da sole quando accendiamo il computer.
  • eliminando l'avvio di una serie di servizi interni del sistema operativo stesso classificati come servizi accessori (non fondamentali alla corretta esecuzione del sistema).

Avviando un sistema in modalità pulita lo si lancia in una modalità essenziale, priva di cose inutili; si evita cosi che vengano caricate una serie di informazioni accessorie che potrebbero creare conflitti e generare l'errore che ci sta infastidendo.

Oltre ad evitare tutto questo, ci consente di intraprendere una serie di azioni che possono portare all'isolamento del problema e di conseguenza alla sua risoluzione.

Sarà infatti sufficiente riattivare parzialmente una serie di quelle funzionalità bypassate con l'avvio pulito per capire se l'errore origina o meno da esse; se non è cosi, si passa ad attivarne delle altre e verificare nuovamente se l'errore si presenta... e cosi via fino a quando si riesce a capire dove sta il problema.

Questo approccio può essere condotto a vari livelli di precisione riattivando blocchi più o meno numerosi di funzionalità; ad esempio attivando un singolo servizio o un singolo elemento di avvio e riavviando ogni volta il computer arriveremo piano piano a rilevare il servizio o l'applicazione problematica, ma ci vuole molto tempo!

Il modo più efficiente per eseguire questa operazione è testare la metà degli elementi per volta, eliminando quindi metà degli elementi come causa potenziale a ogni riavvio del
computer.



L'avvio pulito nella pratica:



Le operazioni da compiere potranno sembrare complicate ma in realtà non lo sono:

  • Accedere al computer come amministratore.
  • Windows 10: fare click su Avvio e digitare "msconfig" seguito dalla pressione del tasto invio. Windows 8: scorrere rapidamente dal margine destro dello schermo e cliccare su RICERCA, quindi scrivere il comando"msconfig" sul box di ricerca e premere invio. Windows 8.1, 7, XP: fare click con il tasto destro su START e scegliere ESEGUI, quindi digitare il comando "msconfig" seguito dalla pressione del tasto invio.
  • Si aprirà la schermata del configuratore di sistema che è più o meno identica nelle varie versioni di Windows per lo meno per le cose essenziali... da ora in avanti quindi mostreremo delle schermate prese da Windows 8.1 ma i passaggi indicati saranno i medesimi anche per gli utilizzatori delle altre versioni.
msconfig configuratore di sistema principale

  • Nella scheda SERVIZI cliccare per selezionare la casella di controllo "Nascondi tutti i servizi Microsoft", quindi fare clic su DISABILITA TUTTO.
msconfig configurazione servizi

  • Nella scheda AVVIO fare click su "Apri Gestione attività".
msconfig configurazione avvio

  • Selezionare ogni elemento di avvio e fare clic su DISABILITA.
msconfig configurazione avvio disabilitazione voci

  • Chiudere Gestione delle attività.
  • Chiudere la finestra generale facendo click su OK.


A questo punto occorrerà riavviare il computer e vedere se il problema si presenta o meno in modalità pulita.

Se il problema non si presenta, ripercorrere i passaggi inversi appena mostrati e riabilitare la metà dei servizi nella scheda SERVIZI, quindi riavviare il computer.

  • Se il problema ricompare, uno dei servizi abilitati è il responsabile. Disabilitare ora la metà dei servizi ri-abilitati e riavviare.... proseguire fino a quando si individua il problema nel dettaglio ovvero fino a quando non rimane un solo (in genere) servizio che genera l'errore.
  • Se invece il problema non ricompare allora il servizio da incriminare sta nell'altra metà dei servizi che non sono stati riattivati dall'utente. Procedere quindi ad annotare questi servizi come NON RESPONSABILI e indirizzare la propria attenzione sull'altra metà degli stessi.

Questo sistema di individuazione va applicato tale e quale anche ai programmi nella scheda AVVIO, ovvero quelli che si avviano in automatico dato che possono essere spesso causa di conflitti con il sistema operativo stesso o con altri softwares installati al suo interno.



Caricare solo i servizi di base:



Una scorciatoia per caricare solo i servizi di base consiste nel selezionare dalla scheda GENERALE del configuratore di sistema la voce CARICA SOLTANTO I DISPOSITIVI E I SERVIZI DI BASE.

msconfig caricamento servizi di base



Se il configuratore di sistema non basta:



Qualora questa tecnica non fosse sufficiente ad individuare il problema nel nostro sistema operativo, occorre procedere con le verifiche seguenti:

  • Verificare la presenza di eventuali infezioni da malwares o virus informatici. Per questo potete fare riferimento alle nostre vecchie guide seguenti:
  • Disinstallare il software installato poco prima della comparsa dei sintomi.

Conclusioni:



Abbiamo visto un metodo piuttosto valido e quantomeno sicuro per individuare quali oggetti possono determinare dei problemi al nostro sistema operativo.
La soluzione proposta è semplice (anche se non sembra basta testarla una volta per ricredersi) e gratuita, pertanto vale la pena provarla.

Alla prossima

RAVEN


Commenti a questa guida

Inserisci il tuo commento
(Non serve la registrazione, solo la tua email per confermare il commento!)


Utente:
Email (questo dato rimane privato):
Commento:


CODICE DI VERIFICA:

Scrivi il risultato della seguente operazione in base al valore dei due dadi:

+


RISULTATO:


Informativa sulla privacy


Ho letto l’informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

I dati personali richiesti (indirizzo email, nominativo) saranno utilizzati unicamente per poter visualizzare il tuo commento e rispondere al messaggio in maniera cortese e non saranno diffusi o comunicati a terzi.

L'indirizzo IP di chi commenta viene memorizzato al solo fine di tracciare l'avvenuto consenso espresso. Ricorda di non inviare dati sensibili nel messaggio!!!

ACCONSENTO



Presenti 0 commenti



TI E' PIACIUTO QUESTO CONTENUTO ?
Condividi e rendi nota questa pagina
Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies
cerca Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
sostienici Sostienici !
condividi Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi sui social Segui PcPrimiPassi su Twitter Segui PcPrimiPassi.it su facebook
download Ultimi Download
faq Domande Top
Tipi di files Tipi di files
team Team & Contatti
sviluppo Sviluppo
Versione 4.3 Developed by Stefano Ravagni