Logo PcPrimiPassi.it
sezioniGuide e Tutorial
Sondaggi
Ritiene che PcPrimiPassi.it abbia contribuito alle tue attuali conoscenze informatiche ?

Si, fortemente !
11%
Si, per molti aspetti
22%
Per alcune cose si
22%
Poco o niente
44%
newsletter Newsletter

Iscriviti ora !!!

Newsletter di aggiornamento periodico dal nostro portale!

dizionario Dizionario tecnico
Cerca un termine
affiliati Siti affiliati
Articoli, guide e tutorial
software

Digitalizzare audio da musicassette con Audacity


Quanti di noi hanno molti ricordi registrati sulle vecchie musicassette che non vorrebbero mai perdere ? Trasportare questi dati in digitale è facile e a costo zero... vediamo come fare con un software gratuito chiamato Audacity


freccia Sezione: Guide softwares
freccia Difficoltà: MEDIA, Compatibilità: Indipendente dal Sistema Operativo

Condividi e rendi nota questa pagina

Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies


Digitalizzare audio da musicassette con Audacity

Quanti di noi hanno dei ricordi registrati sulle vecchie musicassette degli anni 70-80-90 ?
Sicuramente in moti gradirebbero trasferire il contenuto di questi vecchi supporti su nuovi supporti digitali per avere maggiore garanzia di non perderli.

Infatti i nastri magnetici delle musicassette sono destinati inesorabilmente a perdere qualità nel tempo se non addirittura a danneggiarsi irrimediabilmente...

Digitalizzare questi dati è facile e a costo zero... vediamo come fare con un software gratuito chiamato Audacity.

Il necessario:

Cosa ci serve ? Solo 3 cose:
  1. Uno stereo con un'uscita per l'audio al quale collegare un apposito cavo
  2. Un cavo stereo
  3. Un software per acquisire l'audio.

Lo stereo:

Ovviamente un riproduttore di musicassette è essenziale per compiere questo lavoro... migliore è la qualità dello stereo, migliore sarà il risultato finale.

Uno stereo di buona qualità ha senza dubbio delle uscite simili a quella del seguente screenshot:

Uscita stereo OUT


R e L stanno per destra (Rigth) e sinistra (Left) mentre IN sta per canale di ingresso e OUT sta per canale di uscita.

A noi interessa il canale di uscita (OUT) in quanto dobbiamo riprodurre l'audio della musicassetta e farla uscire verso altri dispositivi (in questo caso il PC che lo acquisirà), quindi dovremo disporre di un cavo che possa essere collegato a queste uscite.

Un cavo simile è rappresentato in figura:

Cavo stereo mini


Come vedete ad una estremità sono presenti due jack (o spinotti) in quanto due sono le uscite, il canale destro e quello sinistro dello stereo... e guardacaso hanno anche lo stesso colore usato sulle uscite dello stereo...questo per facilitare l'utente nella comprensione del collegamento...

All'altra estremità invece è presente un solo jack, che rappresento meglio nel prossimo screenshot...

Jack monoJack stereo


Il primo jack è di tipo MONO, cioè fa passare un solo canale (destro o sinistro), mentre il secondo è un jack STEREO e fa passare l'audio in stereofonia, cioè su due canali... ovviamente a noi interessa proprio questo ultimo, facilmente riconoscibile dai due cerchietti neri sulla punta metallica (il mono ne ha uno solo).

Cavi di questo tipo sono reperibili a pochi denari in qualsiasi negozio di elettronica o store, nonchè possono essere tranquillamente fabbricati dal proprio elettricista di fiducia.

Il collegamento:

Colleghiamo quindi i due spinotti colorati nelle rispettive uscite del nostro stereo e l'altro spinotto (quello nero) nell'ingresso del microfono (MICROHPONE o in alternativa su INPUT o LINE-IN) che sta dietro al nostro computer.... vediamo meglio l'ingresso del computer....

Ingressi audio PC


Nei PC moderni gli ingressi sono sempre colorati e riportano ampie descrizioni della loro funzione, per cui non ci si può sbagliare...ad ogni modo è sempre opportuno fare dei tests...

Il collegamento è terminato, ora ci serve il software da configurare rapidamente ed iniziamo a registrare !!!

Il software per l'acquisizione:

Il software che vi propongo per questo processo è Audacity ed è un software open source, quindi liberamente utilizzabile...

Una volta scaricato, installatelo e lanciatelo... dobbiamo solo configurare pochi parametri...

In basso a destra di Audacity, è presente una voce per modificare la frequenza di campionamento...

Frequenza campionamento

E' sufficiente impostarla sul valore di 44100 Hz per avere un buon suono...

Adesso selezioniamo l'input, ossia diciamo al programma da dove deve prendere l'audio in ingresso...

In alto è presente una toolbar come la seguente...

Selezione input

Nel primo box, lasciamo selezionata la voce MME che rappresenta l'host per l'audio proprietario di Audacity...

Nel secondo box, selezioniamo la nostra scheda audio come periferica di riproduzione (va bene anche SPEACKERS o comunque qualcosa che rappresenti le casse del nostro PC o comunque il device di riproduzione)...

Il terzo box è quello più inportante... impostiamo la tendina su LINE IN o MICROPHONE a seconda di cosa abbiamo scelto...

N.B. Se volessimo registrare qualunque suono già riprodotto dal nostro PC (tipo una trasmissione radio o altro), selezioniamo MISSAGGIO STEREO.

Sul quarto box invece inpostiamo 2 canali in stereo (se abbiamo il jack che sfrutta la stereofonia)...

La configurazione è terminata...

La registrazione:

Adesso non ci resta che far partire la musicassetta dallo stereo e contemporaneamente premere il tasto di registrazione di Audacity che è il seguente:

Tasto registrazione audacity

Se tutto è andato per il verso giusto, vedremo crearsi un diagramma rappresentante le onde sonore che vengono registrate da Audacity...

Registrazione onde audacity

Terminata la registrazione, basta premere il tasto di STOP (quadrato giallo) ed avremo il nostro file appena creato contenente la registrazione.

N.B. Congiglio di registrare un brano per volta e salvarlo anzichè registrare tutta la musicassetta in un unico grande file. Questo perchè le correzioni saranno senza dubbio più semplici da fare su singoli brani che non su un brano enorme ed inoltre potremo poi usare le tracce singolarmente a nostro piacimento... trasformandole in un CD audio sarà cosi facile passare da un brano ad un altro secondo le ormai consuete modalità di ascolto dei CD musicali, cosa che invece non riuscirebbe con un unico brano gigantesco.

Le correzioni:

In questa sede non descriverò le enormi potenzialità e funzioni di Audacity ma vi faccio presente che potete facilmente e velocemente apportare modifiche ad ogni pezzo acquisito come ad esempio:

  • Tagliare una parte di un brano o togliere un pezzo inutile (vuoto o senza musica) in modo da far corrispondere il file alla durata effettiva di ogni brano. Per farlo è sufficiente evidenziare la parte interessata e usare i bottoni presenti nella toolbar (RITAGLIA) o premendo il tasto CANC della tastiera...
  • Amplificare o abbassare l'amplificazione del brano
  • Assegnare vari effetti di riduzione rumore e molti molti altri (dal menu EFFETTI)

Dopo ogni azione è possibile sentire una anteprima della modifica o tornare indietro semplicemente premendo la combinazione di tasti CTRL + Z.

Le funzioni di questo software sono veramente tante e lascio all'utente la possibilità di scoprirle se interessato...

...segnalo però che la guida (in inglese purtroppo) è reperibile dal menu AIUTO una volta che il programma è installato sul proprio PC.

Salvataggio del brano:

L'ultima operazione da compiere è salvare il brano...

Per farlo è sufficiente scegliere il menu FILE e quindi ESPORTA (per esportare tutto il brano).

L'esportazione è possibile in diversi formati, tra cui MP3 ma vi consiglio di usare il formato WAV per mantenere più qualità possibile...potrete sempre convertire il brano/i brani in MP3 successivamente...

Trasformare i brani acquisiti in CD AUDIO:

E adesso che abbiamo i brani acquisiti come possiamo fare per trasformare il tutto in un perfetto CD AUDIO musicale ?

Basta usare un semplice software di masterizzazione e creare un CD AUDIO, quindi aggiungere al progetto i nostri brani e masterizzare... i brani scelti saranno automaticamente trasformati !

Per chi non sapesse come condurre questa operazione, faccio presente un nostro articolo sul software CDBurner XP che fa proprio quanto descritto...

Masterizzare con CDBurnerXP

Per oggi è tutto, per qualunque dubbio vi invito a discuterne con noi sul nostro forum gratuito!


RAVEN



Commenti a questa guida


Inserisci il tuo commento
(Non serve la registrazione, solo la tua email per confermare il commento!)

Utente:
Email (questo dato rimane privato):
Commento:


CODICE DI VERIFICA:


Scrivi il risultato della seguente operazione in base al valore dei due dadi:

+


RISULTATO:


Informativa sulla privacy


Ho letto l’informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

I dati personali richiesti (indirizzo email, nominativo) saranno utilizzati unicamente per poter visualizzare il tuo commento e rispondere al messaggio in maniera cortese e non saranno diffusi o comunicati a terzi.

L'indirizzo IP di chi commenta viene memorizzato al solo fine di tracciare l'avvenuto consenso espresso. Ricorda di non inviare dati sensibili nel messaggio!!!

ACCONSENTO



Presenti 0 commenti



TI E' PIACIUTO QUESTO CONTENUTO ?

Condividi e rendi nota questa pagina

Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies
cerca Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
sostienici Sostienici !
condividi Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi su Google+ Segui PcPrimiPassi su Twitter Fanpage di PcPrimiPassi.it
download Ultimi Download
faq Domande Top
Tipi di files Tipi di files
team Team & Contatti
sviluppo Sviluppo
Versione 4.3 Developed by Stefano Ravagni