Logo PcPrimiPassi.it
sezioniGuide e Tutorial
Sondaggi
Ritieni che PcPrimiPassi.it abbia contribuito alle tue attuali conoscenze informatiche ?

Si, fortemente !
21%
Si, per molti aspetti
19%
Per alcune cose si
24%
Poco o niente
36%
newsletter Newsletter

Iscriviti ora !!!

Newsletter di aggiornamento periodico dal nostro portale!

dizionario Dizionario tecnico
Cerca un termine
affiliati Siti affiliati
Articoli, guide e tutorial
software

Cosa fare quando il computer non mantiene data e ora corretti


Un problema frequente è rappresentato dalla perdita delle corrette impostazioni relative alla data e all'orario di sistema; la soluzione è semplice ed economica e può essere eseguita da chiunque... vediamo insieme cosa fare.


freccia Sezione: Problemi frequenti
freccia Difficoltà: MINIMA, Compatibilità: Indipendente dal sistema operativo

Condividi e rendi nota questa pagina

Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies


Cosa fare quando un computer non mantiene data e ora corretti


Quando il computer dimentica l'orario e la data:


Vi siete mai chiesti come faccia il nostro computer a ricordare l'orario e la data esatti nonostante esso venga spento tutti i giorni ?
La risposta è semplice; un piccolo chip chiamato CMOS installato nella scheda madre del computer si occupa di memorizzare, tra le tante cose, anche la data e l'ora corretti utilizzati dal sistema operativo.

Questo piccolo chip, per rimanere sempre attivo, ha ovviamente bisogno di energia, la quale viene fornita da una piccola batteria tampone installata anch'essa sulla scheda madre e che consente al chip CMOS di funzionare autonomamente anche per anni.



La perdita dell'orario e della data:


Per quanto tale batteria abbia consumi bassissimi paragonabili a quelli di una pila per orologi, presto o tardi esaurirà il suo potenziale energetico, ed è proprio a quel punto che il chip CMOS, non ricevento più alimentazione, smetterà di memorizzare data e ora, facendo ritrovare l'utente in una situazione in cui nonostante questi dati vengano reimpostati, torneranno ad essere errati alla successiva accensione della macchina.

Detto cio' è abbastanza ovvio che la soluzione finale al problema sia la semplice sostituzione di questa batteria tampone.



Come sostituire la batteria tampone del CMOS:


N.B. Questa guida prende in esame la sostituzione della batteria tampone su computer desktop; per quanto riguarda i notebook o i netbook la cosa è complicata dalla necessità di smontare in maniera approfondita tutto il computer; non essendo cosa adatta a tutti non la prenderemo in considerazione.

La prima cosa da fare è spegnere il computer e scollegare tutti i cavi dall'alimentazione elettrica; ci sarà bisogno di aprire uno dei due sportelli laterali del case (involucro del computer) quindi conviene sdraiare la nostra macchina su una superficie sulla quale si possa lavorare con facilità e in maniera stabile.

La batteria in oggetto è una semplice batteria a bottone, del tipo CR2032 da 3 V; costa all'incirca 2-3 euro e può essere acquistata in moltissimi negozi o store di elettronica-informatica.

Batteria CR2032 3 V

La sostituzione di questa batteria è cosa banale e può essere eseguita da chiunque con un minimo di attenzione.
Essa è situata in una zona della scheda madre facilmente accessibile e non avrete difficoltà ad individuarla.

Batteria CMOS localizzazione

Una volta individuata, occorre semplicemente rimuoverla; è inserita secondo un meccanismo ad incastro bloccato da una piccola linguetta (in genere metallica) che la mantiene in posizione una volta inserita; per rimuoverla è sufficiente guardare bene tale linguetta e premerla verso il basso o di lato in modo che consenta lo sgancio della batteria che cosi facendo verrà praticamente espulsa quasi in automatico (dipende dalla forza della linguetta).

sgancio batteria cmos

La cosa migliore è sempre quella di prelevare la vecchia batteria, leggerne la tipologia che come dicevamo dovrebbe essere una CR2032 da 3 V ed andare ad acquistarne una dello stesso tipo (se di marca diversa non importa).

Una volta in possesso della nuova batteria eseguiremo il procedimento inverso e la inseriremo nell'apposito alloggiamento con una semplice azione di pressione dall'alto verso il basso fino a quando scatta la levetta di blocco/sblocco; occorre ovviamente inserirla dal lato corretto, ovvero in modo che la scritta rimanga rivolta verso l'alto (o verso l'esterno).

Qualora dovesse servire un oggetto per fare forza sulla linguetta (è possibile che non si sgancia con una semplice pressione) ricordarsi di non utilizzare materiale metallico ma preferire materiale di plastica con il quale fare leva.


Reimpostare data e ora:


Adesso che abbiamo inserito la nostra nuova batteria tampone possiamo stare tranquilli per un bel po di tempo... in genere queste batterie durano almeno 3-4 anni, a volte anche di più.

Occorre però reimpostare la data e l'orario corretto; per fare cio' non dobbiamo fare altro che avviare Windows, cliccare sull'orario in basso a destra dello schermo e seguire le indicazioni per la modifica, quindi impostare il nuovo orario, la nuova data e confermare.


Conclusioni:


Abbiamo affrontato un problema molto comune ma di semplice risoluzione; ciononostante non va sottovalutato in quanto lavorare con data e orario sbagliati rende l'uso del PC impossibile per moltissimi aspetti nonchè potrebbe portare all'impossibilità di usare certi softwares per noi importanti.

Alla prossima.

RAVEN

Commenti a questa guida


Inserisci il tuo commento
(Non serve la registrazione, solo la tua email per confermare il commento!)

Utente:
Email (questo dato rimane privato):
Commento:


CODICE DI VERIFICA:


Scrivi il risultato della seguente operazione in base al valore dei due dadi:

+


RISULTATO:


Informativa sulla privacy


Ho letto l’informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

I dati personali richiesti (indirizzo email, nominativo) saranno utilizzati unicamente per poter visualizzare il tuo commento e rispondere al messaggio in maniera cortese e non saranno diffusi o comunicati a terzi.

L'indirizzo IP di chi commenta viene memorizzato al solo fine di tracciare l'avvenuto consenso espresso. Ricorda di non inviare dati sensibili nel messaggio!!!

ACCONSENTO



Presenti 0 commenti



TI E' PIACIUTO QUESTO CONTENUTO ?

Condividi e rendi nota questa pagina

Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies
cerca Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
sostienici Sostienici !
condividi Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi sui social Segui PcPrimiPassi su Twitter Segui PcPrimiPassi.it su facebook
download Ultimi Download
faq Domande Top
Tipi di files Tipi di files
team Team & Contatti
sviluppo Sviluppo
Versione 4.3 Developed by Stefano Ravagni