Logo PcPrimiPassi.it
sezioniGuide e Tutorial
Sondaggi
Ti senti sicuro/a quando navighi su PcPrimiPassi.it ?

Assolutamente si, mi fido di voi!
31%
Abbastanza
9%
Non saprei come valutarlo
11%
No, affatto
48%
newsletter Newsletter

Iscriviti ora !!!

Newsletter di aggiornamento periodico dal nostro portale!

dizionario Dizionario tecnico
Cerca un termine
affiliati Siti affiliati
Corsi gratuiti...dettaglio
corsi

Corso di base per creare/gestire un sito web



Ricordo ancora quanti dubbi mi assalirono quando cercai di comprendere i meccanismi di creazione e gestione di un sito web per la prima volta....oggi vi sveliamo ogni segreto essenziale con parole semplici e chiare!!!


freccia Autore: RAVEN

Condividi e rendi nota questa pagina

Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies


CORSO DI BASE PER CREARE E GESTIRE UN SITO WEB

SECONDA PARTE


Quale Hosting scegliere? O quale pacchetto?
 
Le opzioni disponibili sul mercato sono tantissime, e dirò subito che si possono spendere dai 30 € fino a quanto possiate immaginare chiudendo gli occhi...prezzi annuali si intende.. La differenza la fanno non solo la quantità di MB a disposizione, ma la tecnologia supportata,le caselle email, i sottodomini disponibili,la velocità dei server, la disponibilità di statistiche in tempo reale, l'assistenza.

Chi ha in mente di costruire un sito personale o comunque semplice e senza grandi pretese di interazione dinamica con gli utenti, può cercarsi uno spazio molto grande, senza tanti fronzoli e spendere davvero pochissimo per un buon servizio...
Chi invece cerca un bacino di utenza elevato già dai primi mesi e vuole interagire dinamicamente con servizi autonomi deve optare per un servizio che supporti una tecnologia particolare...i cosiddetti linguaggi di scripting lato server, ovvero metalinguaggi che interpretano sul server le azioni degli utenti reagendo di conseguenza...sono stati per anni piuttosto costosi...oggi molto meno devo dire tanto che quasi tutti forniscono tale supporto...stò parlando di ASP (usato per tutti i servizi del nostro sito), JSP, PHP, CGI, PERL, PHYTON, ASPX, RUBY ed altri.

A parità di MB, uno spazio con queste tecnologie può costare molto di più del corrispettivo che invece non le supporta, e bisogna dire che in genere si trovano spazi preconfigurati al supporto solo di alcuni dei linguaggi citati...e comunque questo basterà senza dubbio.
Per gli script lato client, che vengono cioè elaborati sul computer dell'utente dal browser al volo, non avrete bisogno di niente di particolare, solo di stare attenti alla compatibilità….ma di sicuro il loro uso non comporta spese aggiuntive…semplicemente non potrete ottenere gli stessi risultati…..tra di essi Javascript, VBScript, Flash (in parte) …non entrerò in tecnicismi sfrenati poiché ci sono centinaia di siti che spiegano queste cose meglio di quanto potremo mai fare noi….vi suggerisco solo di dare un'occhiata su www.html.it ….è un sito incredibile!

L'unico mio consiglio è il seguente...prima di acquistare un pacchetto di hosting guardate bene l'assistenza che il gestore fornisce...è basilare che scriviate spesso, anche quando magari potreste farne a meno al servizio di assistenza per vedere se hanno un'organizzazione tale da non lasciarvi mai soli....lo dico xchè ci siamo rimasti fregati...testare la buona assistenza, specialmente all'inizio, è fondamentale...ricordatelo!


Di cosa ho bisogno per costruire e mantenere il mio sito web ?

 
Innanzitutto per costruire pagine web bisogna conoscere il linguaggio che stà alla base: HTML. In realtà non è un linguaggio di programmazione, ma più che altro un linguaggio visivo, che spiega cioè al vostro browser quale immagine visualizzare, dove e come, la formattazione dei testi, l'organizzazione delle tabelle e dei link ecc. ecc.

Non conoscete una virgola di HTML? Beh, non allarmatevi….neanch'io sapevo niente all'inizio, ma per fortuna oggi si trovano in commercio (o meglio ancora gratis) alcuni software da utilizzare appositamente per creare pagine web (Editor HTML).

Chi conosce HTML e le sue evoluzioni può realizzare pagine web con qualsiasi Editor di testo come ad esempio Wordpad o Word stesso….. …ma per chi non ha alcuna pratica sarebbe un vero problema….. …per fortuna esistono software chiamati WYSIWYG (What You See Is What You Get, ossia Quello che vedi è quello che ottieni), che permettono uno sviluppo VISUALE della pagina…..questo vuol dire che disegnerete letteralmente la pagina trascinando qua e la questo o quell'elemento a vostra scelta, il tutto guidato da funzioni semiautomatiche a vostro sostegno….un vero spasso! Alcuni esempi ? Hot Metal Pro, Dreamweaver, Front Page e molti altri….

Vi sono poi Editor HTML che sfruttano una programmazione più ardua per i neofiti che utilizzano cioè solo righe testuali rappresentanti codice HTML…..ma è meglio che iniziate con i primi….
Non staremo in questa sede a parlare di come si costruiscono gli elementi delle apgine poiché sarebbe un compito troppo oneroso vista la vastità dell'argomento (peraltro trattato in parte dal nostro corso di base x HTML….potete dargli un'occhiata o comprare un buon libro…..)

Ammettiamo quindi che abbiate già le pagine del vostro sito al completo…..e adesso ?
Adesso dobbiamo pubblicarle, ossia copiare i files sul server….chiaramente sullo spazio di hosting di cui abbiamo parlato poco fa….per far questo occorre un buon software FTP, ossia un programma che mette il nostro PC in comunicazione con il Server presso il quale abbiamo lo spazio web permettendoci di inviarvi i nostri file o di prelevarne….per saperne di più guardate il nostro corso sul protocollo FTP.

In questa sede vi suggerisco soltanto alcuni tra i migliori software in circolazione; CuteFTP, WS_FTP Lite, Leech FTP, FileZilla ma ve ne sono moltissimi.

Sono tutti programmi piuttosto semplici e intuitivi, dove per spostare i files da e verso il server sarà sufficiente trascinare col mouse da una finestrella all'altra dell'applicazione usata quelli di nostro interesse.

Il programma di FTP vi servirà anche successivamente per il mantenimento delle pagine….gli aggiornamenti saranno frequenti, e dovrete pertanto aggiungere o modificare i files sul server, e il modo più semplice, a meno che non siate in grado di costruire pagine dinamiche da modificare ondine tramite un pannello da voi costruito, è proprio usando il protocollo FTP.

Ricapitolando, il vostro sito web risiede su un computer remoto chiamato server, il quale una volta configurato assocerà le vostre pagine al vostro nome a dominio (www.vostrosito.xxx)….ogni volta che qualcuno richiamerà tramite un browser web il vostro dominio, il server sul quale siete allocati darà in risposta la vostra pagina principale (home page). Il vostro sito è così visibile; per mantenerlo utilizziamo alcuni software che virtualmente copiano i files sul vostro PC sul server di hosting (e viceversa)…


e se non conosco linguaggi di programmazione ???

Oggi esistono tool preconfezionati per la costruzione automatica di un sito secondo specifiche e personalissime esigenze.

Si tratta di motori (o engine) spesso gratuiti, forniti come un insieme di files da caricare sul proprio spazio web.
Una volta caricati questi files, sarà sufficiente puntare il proprio browser su uno specifico indirizzo per avviare la funzione di configurazione interna, con la quale settare tutti i parametri relativi a sicurezza, interfaccia grafica, componenti utilizzati, struttura del sito, pagine e molto molto altro.

Non sono necessarie competenze di programmazione... basta un mouse e la pazienza di configurare il proprio sito; ogni modifica applicata sarà immediatamente disponibile in tutto il mondo ed inoltre all'utente saranno proposti frequenti aggiornamenti gratuiti migliorativi del motore utilizzato.


Trattasi in sostanza di tools adatti a chiunque!!!

Tra i più famosi engine per la creazione di siti web ricordiamo JOOMLA e WORDPRESS; recandovi sui rispettivi siti l'utente potrà avere tutte le informazioni necessarie al corretto utilizzo del prodotto nonchè fare riferimento ad una folta community di sviluppo ed assistenza a livello mondiale.

Da ultimo dobbiamo dire che è facile reperire guide o video-guide in merito a questi famosi tools, per cui anche l'utente più impreparato (ma desideroso di creare il proprio sito) può farcela!



Strumenti per siti web avanzati:
 
Se siete in grado di creare pagine web dinamiche tramite l'uso di linguaggi di scripting lato server (ASP, PHP, JSP, PERL, CGI) avrete bisogno di qualcosa di più del clasico editor HTML…occorrono conoscenze base di programmazione, di database, di webserver....

Facciamo l'esempio di ASP (Active Server Pages) e PHP Per entrambi è necessario installare sul proprio PC un web server, ossia un software che simuli (visto che voi non avete un server con il necessario) la presenza del server e che interpreti il codice di scripting utilizzato dallo sviluppatore…..oltre a ciò, visto che entrambi lavorano benissimo con basi di dati su DATABASE, occorrerà disporre di un software per elaborazione Database….

Per ASP ad esempio occorre installare il PWS, detto Personal Web Server, che simula la presenza di IIS qualora quest'ultimo non fosse disponibile....da windows 2000 in poi è possibile però installare IIS sulle versioni professional del sistema operativo; IIS stà per Internet Information Service, il vero motore che interpreta il codice ASP.
PHP gira invece prevalentemente su Apache, molto diffuso in tutto il mondo...cosi per altri linguaggi che hanno tutti quanti uno o più webserver per interpretare le pagine scritte dallo sviluppatore nel modo corretto...


I database :

Un database non è altro che un software che è in grado di immagazzinare i dati in maniera organizzata. Attraverso componenti come Tabelle, Records, Viste e Triggers questi dati sono messi in relazione gli uni con gli altri e salvati in maniera integra in un qualche modo dipendente dal tipo di motore che il database utilizza...

Scrivere dati su un database vuol dire disporre di una base dati dove è facile fare ricerche anche finemente mirate per trovare sempre e velocemente quello che si stà cercando...non mi dilungo troppo perchè l'argomento è ostico per quanto affascinante, pertanto rimando gli interessati a fare una ricerchina su google...

I Database utilizzabili oggigiorno sono davvero moltissimi tanto che c'è solo l'imbarazzo della scelta. A seconda del grado di difficoltà e delle necessità possiamo spaziare tra ACCESS,MY-SQL,PostgreSQL,SQLserver,SQLlite,SQlite,Oracle,DB2 e molti altri ancora!...per gestire queste basi di dati dovremo fornirci di applicazioni in grado facilitare i compiti più comuni, anche se devo dire che è possibile crearli da soli facendoli generare da codice del linguaggio interpretato…. Per il resto serve sempre un editor e un buon programma di trasferimento FTP…

Bene…..la base di questo corso è terminata….in futuro se ve ne sarà richiesta esplicita amplieremo lo stesso con nozioni più approfondite in merito… Se avete dei dubbi scrivete a info@pcprimipassi.it

Altre pagine

TI E' PIACIUTO QUESTO CONTENUTO ?

Condividi e rendi nota questa pagina

Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies
cerca Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
sostienici Sostienici !
condividi Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi su Google+ Segui PcPrimiPassi su Twitter Fanpage di PcPrimiPassi.it
download Ultimi Download
faq Domande Top
Tipi di files Tipi di files
team Team & Contatti
sviluppo Sviluppo
Versione 4.3 Developed by Stefano Ravagni