Logo PcPrimiPassi.it
sezioniGuide e Tutorial
Sondaggi
Ti senti sicuro/a quando navighi su PcPrimiPassi.it ?

Assolutamente si, mi fido di voi!
31%
Abbastanza
9%
Non saprei come valutarlo
11%
No, affatto
48%
newsletter Newsletter

Iscriviti ora !!!

Newsletter di aggiornamento periodico dal nostro portale!

dizionario Dizionario tecnico
Cerca un termine
affiliati Siti affiliati
Corsi gratuiti...dettaglio
corsi

Corso sui virus informatici



Ogni giorno il nostro PC è soggetto all'attacco da parte di codici virali...vediamo insieme come conoscere i vari tipi di virus e comprenderne meglio la natura in modo da potersi difendere.


freccia Autore: RAVEN

Condividi e rendi nota questa pagina

Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies


CORSO SUI VIRUS INFORMATICI

Come difendersi:
 
Per difendersi dai virus informatici è importantissimo:
  • munirsi di un buon software antivirus i cui aggiornamenti siano facilmente scaricabili dalla rete
  • Assicuratevi che l'antivirus al quale vi affiderete effettui la scansione di tipo Euristico (cioè individui cambiamenti atipici che i virus apportano ai files anche se non vi è corrispondenza con un virus conosciuto).
  • Assicuratevi che l'antivirus al quale vi affiderete sappia rimanere in memoria per eseguire un controllo in background di ogni operazione effettuata sul PC.
  • Assicuratevi che l'antivirus al quale vi affiderete sia in grado di controllare costantemente la posta elettronica ricevuta.
  • Aggiornate spesso (almeno una volta a settimana) il vostro antivirus, e ricordate che avere un antivirus non aggiornato EQUIVALE A NON AVERLO!!!.


A cosa bisogna stare attenti:
  • Alle email provenienti da estranei in particolare se contenenti allegati.
    Gli allegati più pericolosi sono i file con estensione:.EXE, .COM, .SCR, .HTM, .HTML, .ZIP, .PIF, .VBS, .VBX, .JS, .EML, ed in misura minore ma non meno importante a quelli .PPT, .PPS, .XLA, .XLT, .XLS, .SYS, .REG, .OCX
  • Non lasciare mai un Floppy inserito nel lettore durante l'avvio del sistema operativo, specialmente se il floppy non è stato esaminato.
  • Non eseguire mai gli allegati che arrivano per posta elettronica senza un antivirus in funzione
REGOLE GENERALI PER NON ESSERE INFETTATI:

La migliore difesa contro i virus siete voi....l'accortezza di colui o colei che sta davanti al monitor....vediamo alcune regole schematiche per non cadere nelle trappole attualmente più in voga ....

  • Ricordate che nessuna banca vi scriverà mai per email per comunicazioni urgenti (eccezion fatta per speciali servizi che l'utente ha richiesto e dei i quali è a conoscenza)...quindi qualsiasi email proveniente da una banca, anche se la pagina che vi arriva sulla email è identica a quella del sito originale, non fidatevi....
  • Ricordate che nessuna banca vi inviterà a controllare il vostro conto corrente in seguito a presunti problemi....
  • Microsoft, Banche, Poste italiano o qualsiasi altro ente/azienda famosa non vi scriverà mai comunicazioni o proposte per email senza un precedente contatto che rispetto la vostra privacy.
  • In caso di dubbi sulla legalità di un sito/email pervenutavi, state attenti ai link a cui si viene rimandati. Se abbiamo ricevuto ad esempio una email strana dalla nostra banca, passate il mouse nei link o immagini contenuti....in basso al vostro client di posta elettronica, nella barra di stato del client di posta o del browser, viene indicati il sito di destinazione.....se, per proseguire l'esempio, anzichè rimandare a www.vostrabanca.it/qualcosa vi rimanda su www.hjyo.tro.ru allora avrete la dimostrazione che il ridirezionamento non è legale o quantomeno fuorviante....


Tipologie dei virus in circolazione:
 
Esistono molti tipi di virus informatici, catalogabili in base a come riescono a sopravvivere e a come si comportano e si autoreplicano.

BOOT SECTOR VIRUS: Infettano la porzione di un supporto magnetico (floppy, hard disk o altri) contenente le informazioni necessarie per l'avvio. Si diffondono quando si avvia un PC con un Floppy rimasto inserito .

FILE VIRUS: Infettano file di programmi replicandosi ad ogni avvio del programma.

MACRO VIRUS: E' il tipo di virus attualmente più diffuso, scritto in VBA (Visual Basic for Application)

MULTIPARTITE VIRUS: Virus che usa un insieme di tecniche diverse per diffondersi.

POLYMORPHIC VIRUS: è un virus che si riproduce mutando ad ogni replicazione

STEALTH VIRUS: utilizza vari trucchi per nascondersi e rendersi invisibile ai software antivirus che gli danno la caccia. Generalmente sono virus che infettano il DOS

MBR STEALTH: infettanti l'MBR (Master Boot Record) salvando una copia dell ' MBR originale che sostituisce a quella infetta quando un antivirus controlla la sezione del MBR.

CLEAN ON-THE-FLY: questo virus è in grado di intercettare ogni operazione di lettura sui file da lui infettati, e in quel caso li ripulisce al volo fino a che l'antivirus non ha terminato di esaminarli, dopodiché li reinfetta.

TROJAN HORSE: programma contenente un sottocodice dannoso che si attiva al verificarsi di certi eventi (lancio del programma, click del mouse in particolari aree, pressione di tasti in contemporanea ecc.ecc.)

ZOO VIRUS: sono virus che vivono solo nei laboratori di ricerca perché non sono mai riusciti a diffondersi

IN-THE-WILD-VIRUS: Virus allo stato selvaggio, sfuggiti al controllo e attualmente nella rete .

Elenchiamo inoltre le nuove e più diffuse minacce di oggi anche se non propriamente attribuibili alla famiglia dei virus informatici.

Rootkit:
è un programma software creato per avere il controllo completo sul sistema senza bisogno di autorizzazione da parte di utente o amministratore. Recentemente alcuni virus informatici si sono avvantaggiati della possibilità di agire come rootkit (processo, file, chiave di registro, porta di rete) all'interno del sistema operativo (fonte wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Rootkit)
Molto difficili da individuare in quanto spesso sono dotati di sistemi di occultamento dai comuni antivirus....altrettanto difficile è la loro rimozione...

Spyware: è un tipo di software che raccoglie informazioni riguardanti l'attività online di un utente (siti visitati, acquisti eseguiti in rete etc) senza il suo consenso, trasmettendole tramite internet ad un'organizzazione che le utilizzerà per trarne profitto in svariati modi, solitamente attraverso l'invio di pubblicità mirata. (fonte wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Spyware)

Malware: Si definisce cosi un qualsiasi software creato con il solo scopo di causare danni più o meno gravi al computer su cui viene eseguito. Il termine deriva dalla contrazione delle parole inglesi malicious e software e ha dunque il significato letterale di "programma malvagio"; in italiano è detto anche codice maligno.(fonte wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Malware

Altre pagine

TI E' PIACIUTO QUESTO CONTENUTO ?

Condividi e rendi nota questa pagina

Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies
cerca Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
sostienici Sostienici !
condividi Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi su Google+ Segui PcPrimiPassi su Twitter Fanpage di PcPrimiPassi.it
download Ultimi Download
faq Domande Top
Tipi di files Tipi di files
team Team & Contatti
sviluppo Sviluppo
Versione 4.3 Developed by Stefano Ravagni