Logo PcPrimiPassi.it
sezioniGuide e Tutorial
Sondaggi
Ti senti sicuro/a quando navighi su PcPrimiPassi.it ?

Assolutamente si, mi fido di voi!
31%
Abbastanza
9%
Non saprei come valutarlo
11%
No, affatto
48%
newsletter Newsletter

Iscriviti ora !!!

Newsletter di aggiornamento periodico dal nostro portale!

dizionario Dizionario tecnico
Cerca un termine
affiliati Siti affiliati
Corsi gratuiti...dettaglio
corsi

Corso sulla masterizzazione



Con i tempi che corrono in materia informatica, dove le tecnologie richiedono supporti magnetici per la memorizzazione dei dati sempre più capienti, e dove ogni giorno un temibile virus si accinge a distruggere tutto il nostro lavoro, creare delle copie di backup , ossia di salvataggio, dei propri dati digitali su qualche supporto esterno da tenere al sicuro è una necessità irrinunciabile


freccia Autore: RAVEN

Condividi e rendi nota questa pagina

Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies


CORSO SULLA MASTERIZZAZIONE

QUINTA PARTE

Tipologia di scrittura del file system per CD/DVD

La prima cosa da scegliere nella creazione di un CD è il suo file system, cioè come verrano scritti i dati sul Cd. Questo influisce sulla leggibilità del Cd dai diversi sistemi operativi come Mac Os, Apple, Dos o Windows
Vediamo uno schema riassuntivo...

  • ISO9660; creato nel 1988 è stato il primo tipo di scrittura e rappresenta una sorta di uniformazione tra sistemi operativi diversi (Apple, MS-DOS, Windows, Unix e VMS). Con questa tecnologia venivano scritti la maggior parte dei cd contenenti dati. Purtroppo presenta il difetto di non poter scrivere nomi di file o cartelle molto lunghi, tipo Dos
  • CD HFS; HFS è il file system utilizzato dai computer Macintosh. Questo formato è adatto solo per i CD per Macintosh.
  • CD UDF/ISO; il file system UDF è stato ottimizzato in particolare per gestire grandi quantità di dati, e anche per consentire facili modifiche al file system esistente
  • Joliet; definito da Microsoft per i propri sistemi espande l'ISO9660 consentendo, per esempio, nomi di file lunghi. In generale un CD in questo formato non è leggibile sui sistemi Unix e Apple (NetBSD-current supporta anche il formato Joliet);


Metodi di scrittura

I processi di masterizzazione si possono eseguire secondo alcune metodologia ... ne citiamo le più comuni per lo meno per farvi capire a cosa servono quelle voci che sicuramente vedrete nei software di masterizzazione

  • Track at once; con questo metodo, ogni traccia viene scritta singolarmente sul CD e l'operazione di scrittura viene, quindi, brevemente interrotta dopo ogni traccia. Questo vuol dire che anche un CD-R può essere scritto più volte visto che ad ogni traccia il laser si interrompe...(bisogna comunque lasciare aperto il CD)
  • Disk at once; con questo metodo, tutte le trace vengono scritte in una sola operazione sul CD, senza spegnere mai il laser. La scrittura in blocco chiaramente comporta che se accade qualcosa o interviene un qualsiasi errore, il disco è rovinato
  • Disk at once/96; Non tutti i masterizzatori supportano tale funzione, che è simile alla disk at once, ma in più, permette di scrivere il CD text, ossia un testo che identifica scorrendo il nome del disco sui lettori che supportano questa funzione


Tutto quanto è stato detto, riportato con software forse un pò datato, ma vale a far capire i meccanismi più comuni della masterizzazione e più che altro alcuni concetti importanti...
Il tutto vale anche per i DVD, visto che la copia di quest'ultimi è identica a quella dei CD.

Il corso sulla masterizzazione è finito qui...
Per chiunque avesse bisogno di delucidazioni in merito può scriverci a info@pcprimipassi.it oppure sul forum del sito
Saluti a tutti.

Altre pagine

TI E' PIACIUTO QUESTO CONTENUTO ?

Condividi e rendi nota questa pagina

Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies
cerca Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
sostienici Sostienici !
condividi Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi su Google+ Segui PcPrimiPassi su Twitter Fanpage di PcPrimiPassi.it
download Ultimi Download
faq Domande Top
Tipi di files Tipi di files
team Team & Contatti
sviluppo Sviluppo
Versione 4.3 Developed by Stefano Ravagni