Logo PcPrimiPassi.it
sezioniGuide e Tutorial
Sondaggi
Ritieni che PcPrimiPassi.it abbia contribuito alle tue attuali conoscenze informatiche ?

Si, fortemente !
21%
Si, per molti aspetti
19%
Per alcune cose si
23%
Poco o niente
37%
newsletter Newsletter

Iscriviti ora !!!

Newsletter di aggiornamento periodico dal nostro portale!

dizionario Dizionario tecnico
Cerca un termine
affiliati Siti affiliati
Corsi gratuiti...dettaglio
corsi

Corso sulla masterizzazione



Con i tempi che corrono in materia informatica, dove le tecnologie richiedono supporti magnetici per la memorizzazione dei dati sempre più capienti, e dove ogni giorno un temibile virus si accinge a distruggere tutto il nostro lavoro, creare delle copie di backup , ossia di salvataggio, dei propri dati digitali su qualche supporto esterno da tenere al sicuro è una necessità irrinunciabile


freccia Autore: RAVEN

Condividi e rendi nota questa pagina

Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies


CORSO SULLA MASTERIZZAZIONE

SECONDA PARTE

Masterizzare copie al volo con CloneCD:

CloneCD è uno dei programmi più famosi e funzionali per masterizzare di tutto….La caratteristica principale che da anche il nome al programma è quella di riuscire a creare meglio di altri software copie identiche di un CDROM al volo….ossia si inserisce il CD da copiare nel proprio lettore CDROM, il disco vergine da masterizzare nel Masterizzatore e CloneCD ne crea una copia identica...un Clone per l'esattezza.
Affiancato poi ad alcuni tool specializzati nel riconoscere le protezioni con cui vengono protetti i CDROM originali, CloneCD diventa una potenza a cui nulla (o quasi) resiste….la copia sarà assicurata!
Pertanto viene spesso utilizzato quando c'è bisogno di fare copie identiche da CD a CD….è infatti quello che impareremo a fare in questo corso, ossia copie clone di un CD.

In questa sede verrà mostrato la versione 3.3.4.1 del programma, ma è possibile scaricarne una versione aggiornata dal sito web del produttore
Quello che conta per questo corso è la teoria generale che stà dietro all'operazione di masterizzazione; per cui, anche se doveste utilizzare una versione aggiornata e quindi diversa come interfaccia utente, oppure un programma diverso da CloneCD, vedrete che la base è sempre la stessa.

Una volta installato CloneCD sul proprio computer (l'installazione non ha nulla di particolare ed è automatica…basta seguire le semplici indicazioni mostrate a video per installarlo correttamente), basterà avviarlo ricordandosi prima di inserire il nostro CDROM originale che vogliamo copiare nel lettore CD e il disco CD vergine nel Masterizzatore…

Una volta avviato CloneCD si presenta grossomodo così:

CloneCD

La schermata di inizio (ripeto che le nuove versioni possono avere interfacce diverse ma le procedure sono le stesse) è molto semplice…
Trattenendovi con la freccia del muse sopra ognuno dei 4 bottoni presenti compare una breve spiegazione della funzione collegata al pulsante.
Il programma ci guiderà passo passo nella scelta delle impostazioni più consone al nostro sistema…in ogni momento avremo la possibilità di tornare indietro, cambiare impostazioni o annullare l'intero processo.

A noi interessa come già detto imparare a fare copie da CD a CD al volo…clicchiamo quindi sul 3° bottone oppure utilizziamo il menù FILE / COPIA CD.

CloneCD seleziona lettore CD

Viene mostrata questa schermata riportante le periferiche in grado di leggere dischi CDROM presenti nel PC…in questo caso io ne ho 2, un lettore DVD (legge anche i CDROM) e un masterizzatore per CDROM…
Quello che dobbiamo fare è scegliere quale unità funzionerà da lettore della sorgente dati, ossia del CDROM che vogliamo clonare. Scelgo il primo, il lettore DVD e poi clicco su SUCCESSIVO (non si vede perché non potevamo inserire un'immagine troppo grande per questo corso, comunque ad ogni passaggio in basso a destra alla finestra di CloneCD è presente un tasto chiamato SUCCESSIVO per procedere guidati passo passo dal programma stesso)

Fatta la scelta viene presentata la possibilità di impostare le caratteristiche della lettura dei dati durante la masterizzazione come vediamo dalla figura.

CloneCD lettore CD

Ogni lettore ha una sua velocità di lettura…essa va impostata come in figura tenendo conto dei limiti del proprio lettore.
Un consiglio è di non utilizzare mai il massimo della velocità raggiungibile, perché come è noto gli etremi sono sempre poco tollerabili…nel mio caso sebbene potessi raggiungere 52x in lettura ho preferito inserire 30x per essere più sicuro che i dati letti vengano letti per bene e non magari saltati o letti erroneamente a causa di una velocità di lettura esagerata.
Le altre impostazioni dovrebbero spiegarsi da sole…se siete insicuri copiatele come mostrato. Clicchiamo di nuovo su SUCCESSIVO.

A questo punto dovremo scegliere l'unità masterizzatore…

CloneCD seleziona masterizzatore

Selezioniamolo e clicchiamo su SUCCESSIVO

Verrà mostrata, come era successo per il lettore CDROM, una schermata per impostare le proprietà del msterizzatore durante la masterizzazione.

CloneCD masterizzatore

Dovremo impostare la velocità di scrittura a cui vogliamo scrivere i dati sul CD vergine in base alle caratteristiche del proprio masterizzatore.
...anche in tal caso, è bene non utilizzare la massima velocità di scrittura….inoltre è fondamentale che i supporti vergini sui quali vogliamo scrivere supportino la velocità di scrittura che vogliamo utilizzare….se ad esempio tentassimo di scrivere (come mostrato in figura) ad una velocità pari a 10x il CD vergine che usiamo ma esso non supporta questa velocità in quanto ma può essere scritto solo a 6x, allora avremo come risultato una masterizzazione interrotta per errore e probabilmente un CD vergine bruciato da buttare via.
Ricordiamoci quindi di utilizzare impostazioni appropriate ai supporti vergini che utilizziamo.

Le altre impostazioni permettono di impostare la modalità di scrittura, di forzare una preventiva calibrazione del laser prima di iniziare (importante) e di utilizzare la proprietà Burn Proof che certi masterizzatori hanno, la quale stabilizza tutta la procedura di copia digitale.

Una volta scelti i parametri del caso clicchiamo su SUCCESSIVO

L'ultima schermata è la seguente, in cui possiamo scegliere il tipo di copia da fare con CloneCD

In questa versione di CloneCD le possibilità sono poche ma semplici…non so nelle altre versioni più aggiornate ma non credo differiscano di molto.

CloneCD immagine

Io ho selezionato COPIA AL VOLO, ossia una copia dove i dati passano direttamente da CDROM a MASTERIZZATORE senza tramiti...mentre il lettore legge, il masterizzatore scrive…

Spuntando questa opzione, quello che accade è che il CDROM originale viene prima clonato come file di immagine (un file cioè che rappresenta l'immagine esatta dell'intero CDROM) e poi passato sul disco vergine del masterizzatore….oltre ad impiegare più tempo, questo metodo scrive un file abbastanza grande sul disco fisso, dove rimane se non attiviamo l'opzione Elimina dopo scrittura corretta.
La Copia al volo è più rapida, ma richiede una buona sincronizzazione tra le componenti hardware...
La scrittura di un file di immagine ha di buono che una volta sul disco fisso è possibile farne altre copie senza più bisogno dell'originale….perché l'immagine creata dell'originale è veramente fedele.
Ecco allora che magari torna utile se un amico ci presta per poco tempo un CDROM e non riusciamo a copiarlo….ne facciamo un immagine e restituiamo il disco al suo proprietario….la copia la faremo con calma a partire dal nostro file di immagine

Per creare un file di immagine potete anche usare il comando dal menù FILE / CREA FILE IMMAGINE, per masterizzare un CD partendo dal file immagine come fonte di origine dati possiamo farlo sempre dal menù FILE / MSTERIZZA DA FILE IMMAGIME.

Ciccando di nuovo su SUCCESSIVO il processo di masterizzazione prende il via e non resta che attendere.

Altre pagine

TI E' PIACIUTO QUESTO CONTENUTO ?

Condividi e rendi nota questa pagina

Il box di condivisione con i social network non è visibile in quanto non hai accettato i cookies di terze parti su questo sito; qualora volessi utilizzare tale capacità di condivisione è necessario cancellare tutta la cronologia e ricaricare questa pagina, quindi accettare i cookies
cerca Cerca nel sito
Cerca in:
In base a:
sostienici Sostienici !
condividi Social Network
Seguici sui social network
Segui PcPrimiPassi sui social Segui PcPrimiPassi su Twitter Segui PcPrimiPassi.it su facebook
download Ultimi Download
faq Domande Top
Tipi di files Tipi di files
team Team & Contatti
sviluppo Sviluppo
Versione 4.3 Developed by Stefano Ravagni